Skip to main content
Breccast

Breccast

By Francesco Zambelli
Un appuntamento settimanale di approfondimento sui temi che hanno toccato il territorio di Brescia e della sua provincia. A cura dei giornalisti Francesco Zambelli ed Emanuele Galesi
Where to listen
Amazon Music Logo

Amazon Music

Apple Podcasts Logo

Apple Podcasts

Google Podcasts Logo

Google Podcasts

Spotify Logo

Spotify

Il colore dell'acqua
Mentre Brescia si riempie di feste ed eventi estivi, dove a far da padrone sarà il classico "pane e salamina", c'è chi si muove in una direzione diversa e il Diluvio Festival annuncia che sarà al 100% vegetale (e ce lo racconta nel podcast Elena Pagnoni, organizzatrice del festival), per motivi etici e soprattutto ambientali. Una scelta controcorrente? Di certo di "corrente", nonostante il nome che lascia presagire nubifragi, ce n'è molto poca nei fiumi bresciani. L'approfondimento di Breccast di oggi è dedicato al tema della siccità. Al centro ci sono il Lago d'Idro e il fiume Chiese, con un intervento di Gianluca Bordiga delle associazioni che difendono quel territorio, e di Michele Civettini, agricoltore che dal Chiese ottiene l'acqua per la sua azienda.  La puntata si apre con diverse segnalazioni e con una lettera di Giulio Ramponi stimolata dalla nostra precedente puntata dedicata alla 1000miglia.  Breccast prende una pausa di qualche settimana: ci si risente ad agosto!
33:01
July 01, 2022
La logica del seme: strategie per starci dentro
Dalla crisi climatica, ben rappresentata dalla siccità di questi giorni, alla guerra, è facile che sentimenti di scoramento e impotenza prendano il sopravvento. La puntata di Breccast di questa settimana è più riflessiva del solito: sentiremo le opinioni di Fabio Corazzina, Pietro del Soldà, Carmine Trecroci e Gabriele Picco. Breccast è prodotto dall'Associazione Culturale inPrimis nella testata https://breccia.news : se ti piace iscriviti alla newsletter per non perdere alcun numero, sostienila con una sottoscrizione o un abbonamento! 
40:29
June 24, 2022
1000Miglia, "brand Brescia" e Tornado di guerra sulla città
A quarant'anni dall'inizio della rievocazione della Mille Miglia storica, qual è l'impatto della Mille Miglia sulla città di Brescia? Le ricadute sul tessuto economico? La forza del "brand Brescia"? Che immagine proietta fuori dai nostri confini? Quali sono i costi? E perché è stata inaugurata, in un momento di guerra, dagli aerei di guerra Tornado della base militare di Ghedi? Nella puntata di oggi del podcast Breccia ne parliamo con Luca Borsoni, capo di ASB\Comunicazione; Giovanni Mori, dei Fridays for Future di Brescia; Giorgio Beretta, analista dell'Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e le Politiche di Sicurezza e di Difesa. Puoi sostenere il podcast Breccast sul sito https://breccia.news
30:26
June 17, 2022
Nessuno vuole fare l’autista dell’autobus
Brescia Trasporti per la prima volta ha iniziato a usare autisti in subappalto da una ditta esterna e lamenta di non riuscire a trovarne abbastanza.  Pietro Brunetti, manager della società Arriva che ha anche molte tratte nella provincia di Brescia, dice che con il reddito di cittadinanza gli autisti che arrivavano da Sud Italia non vogliono più trasferirsi.  Nella realtà i neo assunti sono pagati troppo poco e hanno molte meno tutele di chi iniziava questo lavoro dieci o vent'anni fa. Spieghiamo la situazione con l'aiuto di Davide Bertolassi, autista e sindacalista Cgil, e un intervento di Dario Balotta dell'Osservatorio Nazionale Liberalizzazioni Infrastrutture e Trasporti.  Prima diverse segnalazioni in breve: un bando per la seggiovia Pezzeda di Collio, il 2 giugno a Peschiera del Garda (e ritorno), A2A Ciclo Idrico che vuole entrare in Acque Bresciane, il bando per il tram a Brescia, aggiornamento sul Tavolo Sfratti in prefettura...
27:14
June 10, 2022
La montagna di plastica
C'è una certa ostinazione nell'investire grosse somme di denaro in impianti sciistici che vedono di anno in anno accorciarsi la stagione perché non c'è più abbastanza neve sotto i duemila metri. I 17 milioni di euro che andranno al territorio che riguarda il Monte Maniva vengono giustificati anche con l'appuntamento delle Olimpiadi del 2026 (che non toccano per nulla l'ambiente bresciano!) e con l'obbiettivo di "contrastare lo spopolamento della montagna". E continuano le operazioni di copertura dei ghiacciai, come il Presena, con l'illusione di "salvarli" e il risultato di proteggere solo le piste da scii. 
24:11
June 03, 2022
La Strage di Piazza della Loggia
La bomba esplose il 28 maggio 1974 a Brescia durante una manifestazione antifascista, uccise 8 persone e ne ferì 102. Nella puntata di Breccast di questa settimana parliamo della revisione del processo per uno dei condannati, Maurizio Tramonte; del Museo della Memoria allestito all'interno della scuola 28 Maggio dagli stessi alunni guidati dalla maestra Carmen Serafini e dalla Casa della Memoria; dell'inchiesta chiusa alla fine del 2021 che dovrebbe sfociare presto in un nuovo processo; dell'insegnare la Memoria alle nuove generazioni. All'interno della trasmissione gli interventi di Maurizio Tramonte (durante l'udienza di richiesta di revisione del processo), di Franco Castrezzati (nel momento dello scoppio della bomba), e le nostre domande alla maestra Carmen Serafini, al Presidente dell'Associazione Familiari caduti strage di Piazza Loggia e della Casa della Memoria Manlio Milani, al ricercatore Elia Rosati.
22:22
May 27, 2022
Vendere le quote di A2A
Gli aumenti delle tariffe del teleriscaldamento (tecnologia non più all'avanguardia da tempo) che vengono calmierati dal Comune che finanzia A2A pagando l'incenerimento dei rifiuti guadagnando poi dagli utili dell'azienda... è solo uno dei cortocircuiti della gestione dell'ex Municipalizzata su cui non deve essere tabù aprire un dibattito. Nella puntata di Breccast di questa settimana sentiamo Danilo Scaramella, esponente di Legambiente ed esperto di efficientamento energetico, e Lorenzo Cinquepalmi, segretario del Partito Socialista bresciano.
20:02
May 20, 2022
Uno Sgarbi da censurare e la politica verso il 2023
Lo show del critico d'arte e politico mascherato da Zorro a Brescia, città al centro della pandemia nel periodo più buio in cui le mascherine erano un bene prezioso venduto a caro prezzo e introvabili, è offensivo e irrispettoso.  Brescia capitale della cultura insieme a Bergamo nel 2023 presenta una serie di criticità: dai progetti "in collaborazione" con soggetti a loro insaputa, all'ascensore sul Castello, a come viene speso il budget di 20milioni e mezzo annunciato.  Facciamo il punto per evitare che l'opinione pubblica trovi solo opinioni allineate anche alla pioggia di soldi che anestetizza i mezzi di comunicazione dominanti.
19:06
May 13, 2022
La fine di Canton Mombello (?)
Perché la normalità del carcere di Canton Mombello è il sovraffollamento? Ne abbiamo parlato con la Garante dei detenuti Luisa Ravagnani, che ci spiega anche il problema delle poche misure alternative e l'alta percentuale di custodia cautelare. Il deputato Alfredo Bazoli fa invece il punto sui finanziamenti per il nuovo carcere bresciano.
18:01
May 06, 2022
Cacca, pipì, e la gestione dei reflui zootecnici nel bresciano
Cacca e pipì. A Brescia gli animali che alleviamo ne producono una quantità enorme, e ciò crea non pochi problemi. La puzza insopportabile nella Bassa bresciana è l'occasione per ricordare che ci sono più suini che abitanti... e la strana storia dell'impianto di trattamento dei reflui zootecnici. Nelle brevi: i centri commerciali che "ospitano" ambulatori, il Giornale di Brescia che torna su Facebook, l'impianto fotovoltaico di produzione di energia nell'ex Ideal Standard, l'esposto contro la bretella della Valtrompia... Ascolta Breccast e abbonati alla nostra newsletter! https://steadyhq.com/breccia
17:31
April 29, 2022
Covid in Lombardia? Non è colpa di nessuno
Non è colpa di nessuno. La commissione d’inchiesta regionale lombarda sulla gestione della pandemia ha tenuto 40 sedute con due relazioni conclusive opposte da parte di maggioranza e di opposizione. Non sono stati forniti documenti importanti. Alcuni dei protagonisti dei primi mesi di pandemia sono stati convocati e non si sono presentati. Mancano i dati sulle Rsa e le indicazioni fornite. La responsabilità sulla mancata zona rossa è sia del Governo che della Regione... Ascolta la puntata di Breccast che ne parla, con un intervento di Gianantonio Girelli, presidente della Commissione d'inchiesta Covid-19. Le brevi di questa settimana sono dedicate prevalentemente alla "Città che cambia": via Veneto, ex cinema Crociera, ex Caserma Gnutti, le targhe per la Resistenza, la nuova scuola elementare di Castegnato...
22:59
April 22, 2022
Rifiuti, ambiente e raccolta differenziata
Nell'approfondimento di oggi il punto sul Quaderno Provinciale dei Rifiuti della Provincia di Brescia, le ipotesi di raccolta porta a porta "spinta" anche nel Comune capoluogo, il ruolo di Aprica / A2A, una spiegazione sulla tariffa puntuale e perché applicarla, l'intervento di Nadia Ramazzini, specialista giuridico presso il Ministero della Transizione Ecologica.  Nelle brevi: i fiumi bresciani pieni di pesticidi, i problemi della siccità che porta ad ordinanze di limitazione dell'uso dell'acqua in Valcamonica, le gare d'appalto per la Tav che vanno deserte... 
20:29
April 15, 2022
Disagio giovanile e baby gang a Brescia e provincia
Le cronache bresciane delle ultime settimane hanno raccontato dell'arresto di numerosi giovani e giovanissimi per reati delinquenziali, anche violenti. Un fenomeno che va indagato e raccontato, soprattutto per capire quel passaggio che dalla devianza porta alla criminalità. Nell'approfondimento della puntata di oggi di Breccast ne abbiamo parlato anche con Alessandro Augelli, presidente della Cooperativa Il Calabrone, attiva in numerosi progetti dedicati alla gioventù bresciana.  Prima una serie di "brevi": la vice sindaco Laura Castelletti a tutta pagina sul Giornale di Brescia (ri) annuncia che non si candiderà nel 2023, la vendita del Freccia Rossa, piazza Bell'Italia negata al collettivo Non Una Di Meno, il progetto di legge per lo spiedo bresciano in Regione... 
20:54
April 08, 2022
A Brescia è finita la marijuana
Come mai non arriva nella nostra provincia abbastanza cannabis terapeutica? Nell'approfondimento di oggi Emanuele Galesi spiega come questo sia un problema ricorrente che crea problemi enormi per la continuità delle cure. Sempre nell'approfondimento di oggi viene spiegata la situazione della Sanità: all'ATS di Brescia ci sono poco più di 700 medici di base in servizio e non sono assolutamente sufficienti. Così si lavora in deroga ai tetti massimi di pazienti e si usano le cooperative. Nelle brevi: Fridays for Future, la siccità, gli incendi, la bolletta dell'acqua più cara della Lombardia, il progetto tram e un applauso al giornalista Andrea Tortelli.
20:42
April 01, 2022
Pioggia di soldi. Dall'ascensore in Castello alle nuove piste da sci in Tonale, passando dalla frazione di Livemmo...
L'approfondimento di questa settimana riguarda la Pioggia di soldi in arrivo su Brescia e provincia, tre progetti in particolare: l'ascensore in Castello, le nuove piste in Tonale Occidentale - Cima Sorti (e la neve da portarci), i 20 milioni in arrivo a Livemmo, borgo di 196 abitanti frazione di Pertica Alta.  Prima, alcune brevi: la sentenza per la tragedia di Salò della scorsa estate (la morte di Umberto Gazzarella e Greta Nedrotti travolti dal motoscafo di Christian Teismann guidato da Partick Kassen), il bando della Regione Lombardia che prevede rimborsi fino a 75 € al giorno per hotel che accolgono i profughi dall'Ucraina (mentre sono 24 euro per chi si occupa di accoglienza con molti più servizi), i casi covid in risalita, la siccità.  Per contattare la redazione di Breccast scrivi a podcast@breccia.news
16:15
March 25, 2022
18 Marzo - La rapina del secolo sventata che mostra la presenza della criminalità organizzata nel bresciano
Nella prima puntata di Breccast andiamo a occuparci degli arresti che occupano i giornali bresciani da una settimana. Francesco Zambelli ed Emanuele Galesi commentano la notizia anche con un inserto di Fernando Scarlata del Comitato antimafia di Brescia Peppino Impastato. In un territorio che non è ancora consapevole di quanto la presenza della criminalità organizzata sia radicata: non solo quella dei colletti bianchi, dimostra questa operazione, ma anche quella armata di kalashnikov. Le questioni legate all'accoglienza dei profughi, con sindaci che vorrebbero scegliere quelli da mettere nei loro comuni e altri che, come don Fabio Corazzina, invece chiedono di non fare privilegi tra i rifugiati "perché le persone sono persone", sia dall'Africa che dall'Ucraina.  Il fotometro vede il prossimo candidato sindaco del centrodestra in città Fabio Rolfi apparire sei volte sui quotidiani.  Alcune notizie in breve e segnalazioni.  A2A aumenta le tariffe del teleriscaldamento, raddoppia le tariffe per le auto elettriche, viene pagata 700 mila euro per smaltire le mascherine.  Per contattarci, podcast@breccia.news
17:38
March 18, 2022