Jazz in Family

Jazz in Family

By Jazz in Family
Il luogo dove le varie anime del jazz si ritrovano in famiglia, con le nuove uscite discografiche del jazz italiano e mondiale.
Where to listen
Apple Podcasts Logo
Breaker Logo
Castbox Logo
Overcast Logo
Spotify Logo
...con Rosario Moreno per la puntata #173 del 18/06/2020
In queste ultime settimane abbiamo avuto diversi ospiti, diversi amici a farci compagnia con le loro scelte musicali e i loro racconti - a volte personali e, il più delle volte, a storie di... musica. Con questi amici abbiamo sempre parlato della musica dal punto di vista del musicista mentre questa volta abbiamo provato a parlarne dal punto di vista di un personaggio... "ben introdotto", come dice lui. Questa settimana abbiamo invitato per la nostra puntata: Rosario Moreno. Rosario, come ci racconta direttamente lui, ha iniziato la sua vita per la musica come musicista ma nel corso degli anni si è trasformato in imprenditore ed ha fondato la BlueArt. La BlueArt è un organizzazione dedita, sopratutto, alla gestione e cura degli interessi degli artisti e alla promozione degli artisti e dei loro progetti. In tutto ciò non è da meno l'organizzazione di eventi quali il Festival Jazz di Chiavari. Rosario ci tiene compagnia con garbo, con simpatia e con la spigliatezza di... "uomo di mare". No, non pensate che faccia il pescatore. Egli ha, quasi, sempre vissuto vicino al mare. Ascoltate quanto ha da dirci ma ascoltate anche la bella musica che ha scelto per l'occasione. Quinta edizione Un breve capitolo a parte per informarvi che con questa settimana si conclude la nostra quinta serie di appuntamenti radiofonici. Solo ed esclusivamente sulle radio, potete continuare a sentirci con delle selezioni musicali (con annuncio del brano) in cui vi proponiamo il meglio che le label discografiche hanno pubblicato in questi ultimi anni  - e che continueranno a fare durante l'estate 2020. Noi ringraziamo, prima di tutti, voi che ci avete sempre seguito. Ringraziamo quanti sono intervenuti nelle nostre puntate e anche gli editori radiofonici che hanno permesso di trasmettere Jazz in Family. Continuate a seguirci qui, sul nostro sito, e... SIATE GRANDI!!! Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com- Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/- Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/
56:24
June 19, 2020
...con Marco Marzola la puntata dell'11 giugno 2020 #172
Questa settimana abbiamo parlato con Marco Marzola ed abbiamo ascoltato le sue storie e la musica che ha selezionato per raccontarcele. Marco è un musicista che guida una sua band e che compone anche brani propri. Musicalmente è in giro per il mondo dal 1982 quando s'innamorò del jazz e partì per New York, dove si è formato. Dichiara di essere residente a Londra. Suona contrabbasso e basso elettrico, ma abbiamo ascoltato anche un disco con chitarre solo (Italian Milestones). Lunghissima la lista delle collaborazioni importanti. Il suo lungo percorso artistico e personale gli ha permesso di raccontarci momenti di storia del jazz che sembrano essere ad appannaggio solo di nomi illustri, semmai vissuti nei decenni passati. Tra le tante cose vogliamo subito sintetizzare tre suoi pensieri, gli altri ascoltateli direttamente dalla sua voce. Bisogna guardare indietro per andare avanti! Marco Marzola Sembra un pensiero banale ed inflazionato ma che dobbiamo sempre più spesso ripeterci. Nel caso della musica, guardando ed ascoltando i grandi del passato possiamo creare delle belle novità e formare uno stile, un linguaggio, unico e riconoscibile nel tempo. Lo stato della musica oggi è lo stesso degli anni passati. Ci sono tanti bravi musicisti che sperimentano e creano tante cose altrettanto belle. Marco Marzola Positività e speranza sono gli aggettivi che caratterizzano il pensiero e lo spirito di Marzola. Un messaggio di fiducia nel futuro, sopratutto ed indirettamente, per le nuove generazioni. Un concetto che, ancora più avanti nell'intervista, si rafforza quando, parlando della sua vita, dichiara che gli è piaciuta, fin qui, ma che avrebbe voluto solo dedicare ancora più tempo allo studio e alla formazione. Messaggio, quest'ultimo, che, da parte nostra, cogliamo al volo per sottolinearlo ai tanti che in questi ultimi tempi hanno deviato dalle loro occupazioni principali per dedicarsi ad altro. Certo, ci rendiamo conto che è servito per alleggerire la tensione del momento ma vi raccomandiamo di non perdere di vista quello per il quale oggi tutti vi conoscono. Siate musicisti e, ogni tanto, divertitevi con altro, senza renderlo un lavoro!
1:01:10
June 11, 2020
...con Roberto Tola ed il suo nuovo album Colors - La puntata del 4 giugno 2020 #171
Alla base di questo appuntamento sembra esserci un album pubblicato proprio tre anni fà: Bein' Green di Roberto Tola. Invece quel disco aleggia solo come riferimento, scopriremo il nuovo disco di Roberto: COLORS. Il disco, secondo noi, ha molte cose in comune con l'album che lo ha visto debuttare (discograficamente) come band leader. Tratti d'unione che si riferiscono al ricco elenco di collaborazioni, allo spirito gioviale e di festa, alla promozione della cultura e della bellezza naturale della Sardegna. Dal punto di vista tecnico/qualitativo, a noi sembra non fare una piega, sembra ottimo. Sotto l'aspetto dell'appeal non vogliamo e non possiamo entrare nel merito, logicamente. Ciò nonostante, possiamo aggiungere che, può, ampiamente soddisfare vari gusti musicali e diversi stati d'animo, durante l'ascolto delle 9 tracce in esso contenuto. Comunque, tutto è ben raccontato e presentato, nella puntata, direttamente dalla voce del chitarrista, compositore e arrangiatore, Roberto Tola. Se alla fine di tutto trovate interesse al disco vi informiamo che potete fare lo streaming o il download su tutte le piattaforme musicali, come Spotify, Apple Music, iTunes, Amazon Music, Tidal, Deezer o dal sito dell’artista www.robertotola.com  # Titolo Artista/Gruppo Album 1 Time and Place Roberto Tola ft. Darryl Walker Colors 2 Carnivale Paula Atherton Ear Candy 3 M-Funk Michael Lington ft. Ray Parker jr. M-Funk 4 Coco-Loco Roberto Tola ft. Michael Lington Colors 5 Laura Roberto Tola ft. Mando Cordova Colors 6 Libeccio Roberto Tola Colors    7 Sandro's Song Roberto Tola ft. Rocco Ventrella Colors Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com- Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/- Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/
1:01:48
June 4, 2020
... con Rosario Bonaccorso, la puntata #170 del 28 maggio 2020
Un anno fà, giorno più o giorno meno, veniva pubblicato "A New Home", ultimo album in studio di Rosario Bonaccorso. In quelle settimane, provammo a contattare il bravissimo contrabbassista il  quale si rese disponibile per una chiacchierata/intervista, ma per vari motivi non riuscimmo mai a concretizzare un appuntamento. Custodimmo, gelosamente, recapiti e messaggi ed ecco che, muovendoci in tempo utile, concretizziamo un momento da dedicare alla sua musica e alla sua persona. Un uomo ed un artista sopraffine ma semplice, colto ma conviviale. Una musica, la sua, sempre cantabile e swingante, che esprime un punto di vista della vita partendo da piccoli particolari vissuti nel quotidiano. Ottimismo, in quanto sta avvenendo in questi mesi, serenità e fiducia, in quello che avverrà nel prossimo futuro,  sono i principali tratti caratteristici che distinguiamo in Rosario. Già da qualche tempo abbiamo segnalato la presenza nel programma di un Master of Jazz ed, alla luce di questa ora trascorsa insieme, ci sentiamo di confermare il nostro, modesto, giudizio: Rosario Bonaccorso è, senza ombra di dubbio, uno dei migliori jazzisti italiani dei nostri tempi. E voi cosa né pensate? # Titolo Artista/Gruppo Album 1Luna Rossa Rosario Bonaccorso Quartet A New Home - 2 R.B. Rosario Bonaccorso Quartet Travel Notes - 3 Stella by starlight Miles Davis Quintet My Funny Valentine (In Concert) - 4 Nightfall Charlie Haden & Gonzalo Rubalcaba Evening Jazz - 5 Give me your hand and sing Bonaccorso, Taufic, Bosso, Girotto Viaggiando - 6 Waltz for George Sand Rosario Bonaccorso Quartet A new home - 7 Mezzanotte Rosario Bonaccorso Travel Notes Quartet In Cammino Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com- Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/- Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/
53:52
May 28, 2020
Dalla Divina Amalfi con Alessandro Florio
La radio è, probabilmente, lo strumento principe per aiutare la nostra fantasia a vivere viaggi ed emozioni che danno gusto alla nostra esistenza, alla nostra vita. John Scofield ha scelto un brano di Steve Swallow intitolato "Radio" e lo ha fatto diventare un singolo per il lancio del suo prossimo disco. Noi lo utilizziamo, non solo per la sua bellezza musicale, ma, anche, come aiuto e sostegno per sostenere questa tesi. Allora, se dobbiamo viaggiare con la fantasia, mettiamoci in macchina e facciamo un giro per le strade e le stradine della Divina Costiera Amalfitana. Passiamo a prendere Alessandro Florio, chitarrista jazz molto apprezzato e con lunghe esperienze artistiche vissute, anche, all'estero. Alessandro ci farà, idealmente, da guida turistica in questo meraviglioso angolo di mondo e, sopratutto, ci presenta il suo nuovo album "Back to the Blue Coast". Il disco è stato inciso con la importante collaborazione artistica di Giampaolo Laurentaci, al contrabbasso, e di Marco Valeri, alla batteria. A completare il quadro, è proprio il caso di dirlo, troviamo Laura Taglialatela, voce sul singolo di lancio "Streets of Naples", e Ernesto Aurignac, noto sassofonista jazz di Malaga. Ascolterete, in anteprima, alcuni brani che saranno commentati dal virtuoso musicista e dal suo produttore discografico Fabrizio Salvatore. Fabrizio, che è comproprietario con Alessandro Guardia della label Alfa Music, ci aggiorna, anche, sullo stato lavorativo dei loro studi di registrazione con le novità che bollono in pentola. Consigliamo l'ascolto con una bella compagnia - in un luogo vista mare di notte o, in alternativa, in un ambiente raffinato e di classe. Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com- Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/- Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/ # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Friendo Aaron Parks Little Big II: Dreams of a Mechanical Man   2 Nimbus Part I Glass Museum Reykjavik   3 Marvin Laurent Bardaine Love is everywhere   4 Radio Scofield, Stewart Swallows Swallow Tales   5 This is my place Aldo Bagnoni The Connection   6 Streets of Naples Alessandro Florio Back to the Blue Coast   7 Born to be blue Alessandro Florio Back to the Blue Coast   8 G&P Alessandro Florio Back to the Blue Coast
59:35
May 21, 2020
La puntata del 14 maggio 2020 ...con Federico "Freddy" Bertelli e la sua armonica cromatica.
Un appuntamento da ascoltare tutto d'un fiato, potrebbe dire qualcuno. Invece, no. Noi vi diciamo che, questa settimana, dovete ascoltarci imparando ad aspirare ed espirare con attenzione per iniziare ad imparare al meglio l'armonica cromatica. Abbiamo avuto con noi uno dei migliori maestri italiani di questo strumento, tanto leggero e maneggevole quanto difficile da suonare. Federico Bertelli, più conosciuto con il nomignolo di Freddy, ci ha spiegato qualcosa dell'armonica jazz e ci ha raccontato qualcosa della sua storia artistica vissuta tra concerti in giro per il mondo e session in studi di registrazione, tutto intervallato dal suo impegno per la formazione di nuovi e preparati armonicisti. Il tempo per la trasmissione è volato insieme a Federico ma abbiamo avuto un lungo momento in cui ci siamo detti tante altre cose. La condivisione di esperienze di vita personali comuni tra noi si è alternata ad aneddoti legati a momenti vissuti con altri artisti e colleghi, spesso anche divertenti, che non mancheremo di raccontarvi nella prima occasione utile. Il resto della puntata è passato con le proposte di alcune nuove e recenti uscite discografiche del mercato. Il sigillo di chiusura, invece, l'abbiamo affidato ad un estratto di un album del recente passato del jazz italiano, scoprilo ascoltando il podcast. # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Five For Elis Toots Thielemans Aquarela Do Brasil   2 Zorongo Federico Bertelli  Etnoclassic   3 Waiting Federico Bertelli Quartet, Nicola Stilo Living   4 Canzone per Rebecca Franco Tinto accordi di DOnne   5 Brothers in Arms Gregoire Maret, Romain Collin, Bill Frisell Americana   6 Black Nile Francesco Marziani, Giulio Martino, Marco de Tilla, Massimo Del Pezzo Changing My Life   7 Old School Pylkkanen Nu Bottega   8 The end of a love affair Alberto Parmegiani Quintet Under a shimmery grace Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com- Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/- Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/
55:02
May 14, 2020
Un messaggio dal M°. Enrico Pieranunzi
Abbiamo chiesto un contributo audio al M°. Enrico Pieranunzi in occasione dei suoi prossimi concerti dal vivo che andranno in onda dalla sua abitazione e visibili a tutti attraverso il web e nelle modalità che riportiamo in questo articolo: https://www.jazzinfamily.com/enrico-pieranunzi-live-on-web-dalla-sua-casa/ La risposta non si è fatta attendere e questo è il suo messaggio.
04:10
May 14, 2020
La puntata con Antonio Martino e Ferdinando Romano #167
Nella settimana in cui l'Italia ritorna, sia pure parzialmente, a ripartire dal lockdown,  a Jazz in Family invitiamo due amici e professionisti della musica. Pur mantenendo ancora la virtualità di questi attimi, iniziamo a pensare più concretamente ad una vita in cui possiamo riprendere esperienze di socializzazione diretta e fisica. I due professionisti ci presentano, dai loro punti di vista, due nuovi album per i quali consigliamo vivamente l'acquisto. Il primo tempo della puntata lo trascorriamo con il produttore discografico Antonio Martino, proprietario della etichetta discografica indipendente A.Ma. Records. Martino ci parlerà della sua ultima scoperta, la cantante e musicista serba Sanja Markovic,  e, mentre scorre la musica, ci parlerà della sua azienda e ci anticiperà notizie legate ai prossimi progetti, vicini alla pubblicazione. Per le difficoltà del momento, Antonio, inoltre, ci segnala una mail dove poter acquistare la versione fisica di Ascension, il disco di Sanja Markovic:  info@amaedizioni.it Il nostro secondo ospite è il contrabbassista Ferdinando Romano. Con lui parleremo del suo nuovo disco intitolato Totem. Nel presentare il primo lavoro, completamente da leader e con la special guest di Ralph Alessi, Romano ci racconta una storia legata ai lupi con protagonista un uomo cinese e la steppa mongola. Questa storia viene fuori dalla lettura di un libro e visione di un film di cui lasciamo qui dei link di ricerca. Libro: https://amzn.to/3b2zTkA - Film: https://rakuten.tv/it/movies/l-ultimo-lupo - Disco: https://amzn.to/3ftEmjQ Non dimenticare di dare un’occhiata e di seguirci sui nostri profili social: Web: https://www.jazzinfamily.com - Facebook: https://www.facebook.com/jazzinfamily Instagram: https://www.instagram.com/jazzinfamily/ - Twitter: https://twitter.com/jazzinfamily1 Pinterest: https://it.pinterest.com/jazzinfamily/ #TitoloArtista/GruppoAlbum 1 Own your ownYazmin LaceyA colours show - 2AscensionSanja MarkovicAscension - 3Blacks and BluesBobbi HumphreyBlacks and blues - 4Recorda-meCesar CardosoDeice of tenors - 5EvocationFerdinando RomanoTotem - 6Wolf TotemFerdinando RomanoTotem
1:00:53
May 7, 2020
International Jazz Day - #166
Questa settimana dedichiamo il nostro appuntamento all'evento annuale del Jazz Day. Un evento, per chi non lo conosce, sostenuto e patrocinato dall'UNESCO. Solitamente, è un evento che si svolge in una capitale tra le principali nazioni aderenti all'ONU e con eventi delocalizzati in vari luoghi in cui degli appassionati del genere organizzano concerti, eventi culturali e momenti di formazione. L'attuale situazione sanitaria, logicamente, ha fatto saltare tutto. Molti hanno pensato di ripiegare su eventi online a cui si può accedere con una buona facilità . Noi, in concomitanza con il classico appuntamento settimanale, abbiamo pensato di vivere questo momento in compagnia di alcuni ospiti speciali. Più delle altre volte, ti invitiamo ad ascoltare la nostra puntata. Questa volta, il programma prevede una durata di una mezz'ora in più rispetto all'ordinarietà e vedrà come conduttrice una brava e simpatica cantante jazz: Michela Lombardi. Michela ci racconterà aneddoti e storie, vissute direttamente e indirettamente, per portarci alla scoperta di persone, vite e musiche di alcuni jazzisti dei nostri giorni.  Molti gli interventi di altri musicisti che porteranno il loro contributo con interventi audio e musicali creati per l'occasione nei loro studi casalinghi. Potete ascoltare, con noi, Piero Frassi, Nico Gori, i saluti di Ferdinando Romano ed un brano eseguito in esclusiva per noi dal bravo armonicista Federico "Freddy" Bertelli. Buon ascolto. # Titolo Artista/Gruppo   1 Atomised GoGo Penguin   2 Little Birdie Ellis Marsalis Trio with Winton Marsalis   3 I'll Remember April Piero Frassi Trio ft. Lee Konitz   4 Samba Dubois Phil Woods & Michela Lombardi   5 Blue and Green Federico "Freddy" Bertelli   6 It's probably me Michela Lombardi   7 Live To Tell Michela Lombardi   8 Puttin' on the ritz Nico Gori Swing 10tet   9 Beatriz Luciana Souza
1:21:47
April 30, 2020
Dall'agire in automatico al costruire con riflessione. #165
Quando si vuol mettere su un’orchestra bisogna avere le idee ben chiare su che tipo di orchestra vogliamo creare. Un conto è mettere su un ensemble che esegua alla perfezione uno spartito ed un altro e pretendere che il gruppo sia in grado di improvvisare un’esecuzione, sempre gradevole all'ascolto, ma che esca fuori dallo schema della partitura da suonare. In entrambi i casi, bisogna avere delle caratteristiche particolari, da parte del musicista, per le quali si affrontano anni ed anni di studi e di esercizi sia sullo strumento sia insieme agli altri componenti dell'orchestra, o del gruppo. Se sei il componente di una formazione chiamata ad eseguire una composizione, sic et sempliciter, hai bisogno di "agire in automatico" all'interno di un meccanismo perfetto e di non sbagliare i tempi e le note dell'esecuzione. Se sei il componente di quell'orchestra in cui viene data libertà di improvvisare devi essere in grado di "costruire con riflessione" una sequenza di note intonate e di sostenere, con leggerezza, il compagno lanciato ad improvvisare. Se ci riflettiamo, nella vita di tutti i giorni siamo sempre chiamati, in certi momenti, ad agire in automatico e, in altri, a costruire con riflessione. Certo, in alcuni momenti agiamo anche d'istinto, senza riflettere, ma anche in quelle occasioni c'è un millisecondo di riflessione. Ora che si inizia ad intravedere una possibilità, minima, di ritorno alla normalità possiamo anche iniziare a chiederci che tipo di "orchestra" si formerà: quella dedita ad agire in automatico o quella attenta a costruire con riflessione? Ed in tutto ciò, il ruolo che preferiamo, singolarmente, scegliere è quello dell'esecutore o dell'improvvisatore? Nel frattempo ascoltate questa nuova selezione di Jazz in Family, vi aiuterà ad avere una visione più ampia della vita e vi farà scegliere con tranquillità il ruolo che vorrete ricoprire... nella società che verrà, pardon, nell'orchestra che verrà. #Titolo Artista/Gruppo Album 1TEDVillage of the Sun, Moses Boyd, Binker Golding, Simon RatcliffeTed - 2Shooting StarBraxton CookFire Sign - 3Life Is Your Thoughts (feat. Jermaine Holmes)Takahiro Izumikawa, Jermaine HolmesLife Is Your Thoughts - 4LuteGiuseppe CiabattoniSacred Spring - 5Hullo BolinasJohn Scofield, Steve Swallow, Bill StewartHullo Bolinas - 6MondrianDave Douglas, Dave Adewumi, Matthew Stevens, Fabian Almazan, Carmen Rothwell, Joey BaronMondrian - 7MetamorfosimOs trioMetamorfosi - 8A toledomOs trioMetamorfosi - 9Baby JackArturo O'Farrill, The Afro Latin Jazz OrchestraFour Questions - 10Tu, io e domaniJoe Barbieri, Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Sergio Cammariere, ToscaTu, io e domani
59:04
April 23, 2020
"...era una nave che ci portava alla casa di Dio." - #164
Vi state chiedendo se siamo impazziti o di chi è la citazione e a cosa o chi si riferiva. Sgombriamo subito ogni dubbio. Non siamo impazziti né, tantomeno, qualcuno si è fatto monaco o suora.  In tal senso, c'è solo la coincidenza che ricade nella prima settimana della Pasqua, una mera e pura coincidenza. Questa frase va attribuita a una giovane e talentuosa sassofonista statunitense, Lakecia Benjamin, della quale vi presentiamo il suo nuovo album (Pursuance: The Coltranes) con un brano che funge da intro alla nostra puntata. La frase è utilizzata dall'artista per la presentazione del disco ispirato a John e Alice Coltrane e non si riferisce ad un oggetto, o a qualcosa, bensì ad una persona: John Coltrane. Il pensiero della Benjamin si sviluppa ulteriormente e lo descriviamo meglio nella presentazione del brano di riferimento. La puntata di questa settimana, però, ha un altro riferimento alla religione cristiana e arriva alla conclusione con un  omaggio ad un altro grande e leggendario sassofonista del jazz. Però, non vi anticipiamo null'altro perché, con un pizzico di presunzione, ci auguriamo che l'ascolto di questa playlist... ...sia come una nave che vi porti... # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Om Shanti (feat. Georgia Anne Muldrow and Meshell Ndegeocello) Lakecia Benjamin, Georgia Anne Muldrow, Meshell Ndegecello Pursuance : The Coltranes   2 Always There Jimmy Greene While Looking Up   3 Big Andrea Dessì, Fabrizio Bosso, Massimo Tagliata Big   4 Isithunywa Nduduzo Makhathini Modes Of Communication: Letters From The Underworlds   5 A Certain Continuum Kurt Elling, Danilo Perez Secrets Are the Best Stories   6 Superstar Stefano Bollani, Frida Bollani, Manuela Bollani, Valentina Cenni Piano Variations on Jesus Christ Superstar   7 You Dig Posi-Tone Swingtet, Farnell Newton, Patrick Cornelius, Diego Rivera, Michael Dease, Theo Hill, Boris Kozlov, Rudy Royston One for 25   8 Shipyard Toivo Quintet View   9 Blues for Basie Michele Samory Jazzy Mike Around the World   10 Ornette Gianmarco Scaglia & Paul Wertico Quartet Dynamics in Meditation
1:01:49
April 16, 2020
Intervista a Cettina Donato
Mario Ferraioli alle prese con la “verve” e con la genialità di un grande artista: la pianista e direttore d’orchestra Cettina Donato, in collegamento dalla sua casa a Messina per via della quarantena. Ospite a sorpresa, l’ufficio stampa che da anni cura la sua immagine e il suo sviluppo professionale: Fiorenza Gherardi De Candei, in collegamento da Roma. Qui la trascrizione dell'intervista: jazzinfamily.com La colonna sonora di questa intervista: Titolo/Album - The Sweetest love/Persistency (The New York Project) - Amuri Miu/Piano for hands (ft. Ninnì Bruschetta) - Giò/Third (ft. Vincenzo Presta) - Freedom/Third (ft. Vincenzo Presta) - Goodfaith/Crescendo.
1:09:30
April 16, 2020
Ripartono i viaggi... mondiali. #163
Riapriamo il nostro sguardo sul jazz proveniente da tutte le latitudini del mondo. Come avevamo annunciato nella puntata precedente, vogliamo riaprire all'ascolto di tutta la musica del mondo per mantenere vivo uno spirito sempre più provato dalla riduzione forzata delle relazioni, come imposto dal momento. Questo momento può portare, oltre al rischio della malattia, il rischio di una riduzione delle relazioni anche nel momento in cui il virus verrà debellato. L'utilizzo dell'informatica e della rete in modo intenso potrebbe portarci ad un assuefazione di contatti giustificata, anche, dal fatto che stiamo assistendo ad una riduzione dell'inquinamento. Questo rischio deve essere controbilanciato da maggior tempo a nostra disposizione per, poi, sviluppare, relazioni interpersonali più intense e sincere. La musica, tanta musica, potrebbe essere uno dei tanti motivi per tenere sveglio l'interesse all'incontro con l'altro, quell'altro che non sia solo il nostro convivente d'appartamento. Queste sono ore importanti per la nostra nazione, si intravedono i primi segnali di contenimento del Covid-19. Sono ore importanti perché la tradizione culturale ci avvicina al momento della Pasqua. Continuiamo a meditare e riflettere su questo momento, continuiamo a combattere e lavorare (per quanto possibile) ma rilassiamoci anche con i modi che riteniamo più opportuni. La musica è quello che noi vi offriamo per farvi rilassare e, perché no, viaggiare, anche se solo di fantasia. Buona Pasqua!!! # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Circle Dance Yerkir The Storytellers   2 This time it's different Avishai Cohen Big Vicious   3 Entering the bar Nevi Istanbul Edition   4 Mr. Golliwogg Enrico Pieranunzi Monsieur Claude (A Travel with Claude Debussy)   5 Wild Pig Daniele Cordisco Only for the moment   6 Revival Laila Biali Out of Dust   7 Windrush Amanita Calandra   8 Uncle Bobby's Last Orders Malcom Strachan About Time   9 Second Hand Ideas  Tommaso Gambini The machine stops   10 I put a spell on you Kandace Springs The women who raised me
58:15
April 9, 2020
La bellezza delle diversità... si apprende perfettamente solo andando in giro. (Gegè Telesforo) #162
La bellezza delle diversità... si apprende perfettamente solo andando in giro. (Gegè Telesforo) Questa frase è stata detta da Telesforo in una intervista rilasciata in occasione della presentazione del suo nuovo disco, "Il mondo in testa", uscito il 27 marzo, pochi giorni addietro. ATTENZIONE. La frase, però, è stata detta, dal buon musicista e compositore, oltre un mese prima - quando tutte le restrizioni legate al Coronavirus dovevano ancora essere emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM). Allora, perché la usiamo come introduzione a questo commento? Bhè, prima di tutto perché condividiamo il pensiero e, poi, perché uno dei brani del disco è l'intro di questa puntata fatta tutta di jazz e musica italiana. In un periodo come quello che stiamo vivendo, però, dobbiamo cogliere le diversità, e le loro bellezze, anche in altri modi. Un esempio sono anche le tante video-chiamate che stiamo facendo con le persone che ci interessano. La stessa tipologia di chiamata, che fino a qualche settimana fà era difficilmente concepibile, è divenuta una bella... "diversità". Voi quali diversità state cogliendo? Noi vorremo cogliere il momento per poter fare e offrire, a voi pubblico e amici, tante altre cose ma comprenderete che è complicato farlo da un abitazione privata, dove tutto è diventato oggetto di uso quotidiano ed assiduo da parte del resto della famiglia. Pensiero fisso diventa, allora, l'idea di proporre,  nuovamente, un nuova e ampia gamma di selezioni musicali che non si fermano a "guardare" solo ciò che avviene nel nostro cortile.  Nella prossima puntata torneremo a farvi ascoltare le ultimissime novità del jazz italiano e mondiale. La nostra scelta diventa, quindi, un modo per spalancare porte e finestre sul mondo, riconfrontarsi con le diversità che ci offre il mondo e respirare una nuova ventata di freschezza e ottimismo. Per il momento, godetevi ancora il... divano di casa (il jazz italiano) e... nell'uscir fuori... SIATE GRANDI!!! # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Nommo Gegè Telesforo, Lello Analfino, Peppe Sannino, Daniela Spalletta, Simona Severini Il mondo in testa   2 The House Elias Lapia 4tet The Acid Sound   3 ‘Nette ITACA 4et Vortex   4 First Coffee Break Martino Vercesi Quartet New Thing   5 Opening Gate Gaetano Partipilo, Angela Esmeralda, Andrea Sabatino, Francesco Lomangino, Mike Rubini, Vito Scavo, Mirko Signorile, Seby Burgio, Fabrizio Savino, Pasquale Bardaro, Giuseppe Bassi, Luca Alemanno, Pierpaolo Bisogno Boom Collective   6 Highly Motivated Individual Giuseppe Campisi Sextet A Traveler Point of View   7 No. 3 Andrea Gomellini Quintet The Gift   8 Give Me Your Hand and Sing Rosario Bonaccorso, Roberto Taufic, Fabrizio Bosso, Javier Girotto Viaggiando (feat. Roberto Taufic, Fabrizio Bosso, Javier Girotto)
55:34
April 2, 2020
Vivere, senza perdersi d'animo mai
"Suona" strano che un programma di jazz si sposi con il testo di una canzone di uno dei più famosi rocker italiani, ma non è inusuale. Questa settimana iniziamo il nostro commento sulla puntata partendo dal finale della stessa. L'intento è quello di regalare una visione positiva per la vita a quelle persone che vivono con ansia questo particolare periodo. Noi pensiamo che le difficoltà di questi giorni saranno durature ed incideranno per un  lungo tempo e per molteplici aspetti della nostra vita. Nonostante ciò, crediamo che non bisogna perdersi d'animo, mai. La reazione di molte persone, attraverso video, audio, flash-mob,  e cose varie che minimizzano, ci fà ben sperare. Questa canzone, che proponiamo nella versione di Greta Panettieri, sia un dolce inno alla resistenza e alla speranza di una vita migliore ma diversa da quella vissuta fino ad ora e fino a poche settimane fà. Una vita più solidale verso gli altri, più rispettosa della natura e con un economia al servizio dell'umanità, anziché il contrario. Arriverà il "Capolinea" per questo virus e, nel frattempo, lasciamoci invadere da uno spirito di positività. Alle situazioni avverse si risponde fermandosi e riflettendo ad inventare modi alternativi per continuare a... Vivere. Seguici anche sul nostro sito: jazzinfamily.com, troverai la playlist dei brani scritta in una forma di più facile lettura e con i video. # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Get Your Groove On Gianni Vancini, Kenya Hathaway, Ricky Lawson, Alex Al, Sheldon Reynolds, Greg Manning Get Your Groove On (GYGO)   2 Africa Remember Circus Quartet, Tommy Bradascio, Fabio Buonarota, Walter Calafiore, Max Tempia Circus   3 Afro Tricks Francesco Lomagistro, Berardi Jazz Connection, Surgeon A New Journey   4 Social Music (Brother Felix) Enrico Le Noci Social Music   5 Five Hundred Miles High Dora Sisti Mai Prima D'ora   6 Out There Federico Calcagno & The Dolphians From Another Planet   7 Ungart Krishna Biswas Maggese   8 Vivere Greta Panettieri Feat. Flavio Boltro With Love   9 Capolinea Marco Tamburini Isole 
54:40
March 26, 2020
Viva l' Italia. L'Italia metà giardino e metà galera.
Agl'inizi della nostra avventura radiofonica ci capitava di presentare, spesso, la puntata settimanale cambiando il colore del nostro logo con quelli della nostra bandiera nazionale: il tricolore. Era il nostro modo per segnalare la presenza, nella playlist, di soli musicisti italiani. Questa volta l'intento è quello di segnalare, sopratutto, le capacità insite nella gente che popola lo "stivale" più famoso al mondo. Fantasia, creatività, capacità di adattamento, voglia di comunicare, di condividere e di stare insieme - sono solo alcune delle caratteristiche positive di noi tutti. Certo, non mancano elementi negativi e persone poco inclini a far emergere il bello del nostro popolo, ma quelli sappiamo come isolarli. L'immagine della nostra nazione, in queste settimane, è molto vicina a quella descritta in una nota canzone popolare: L'Italia metà giardino e metà galera. Per molti sembra una galera, una punizione, la situazione di dover restare chiusi in casa, di dover lottare per la propria o altrui sopravvivenza. Come non pensare a quei tanti morti senza aver vicino i propri cari o al massimo un bravo sconosciuto, vestito quasi da astronauta, che divide uno sguardo a lui ed un altro al vicino di letto. Come non deprimersi nel vedere la foto dei camion militari portare via per sempre la salma di un familiare, un amico, una persona? Non è la stessa cosa ma il paragone con quei carri merci che giravano per l'Europa, circa 80 anni fà, non può non tornare in mente. Eppure, oggi, la sfida è questa: rialzare la testa è guardare a quella metà di giardino che ci circonda, fuori e dentro noi. Alzare la testa è vedere un cielo pulito che solo i più anziani ricordavano, guarda caso i più colpiti. Avere un pò di tempo per riassaporare il tiepido calore di un sole che avevamo... perso di vista. La possibilità di riassaporare e godere di sapori culinari che quasi mai possiamo permetterci. L'opportunità di stringere relazioni con i propri vicini e all'interno della propria famiglia. Si, opportunità, attenti a non sprecarla. In mezzo a tutte queste cose ci sono le nostre scelte musicali che, modestamente e con umiltà, vogliono essere un tentativo ed un modo per indicare... il giardino. Per tutto il resto vieni a visitare il nostro sito jazzinfamily.com.
55:20
March 19, 2020
...for Italy, per il mondo. Pensando all'Italia, dedicata all'umanità! #159
A costo di sembrare banali e scontati ma anche Jazz in Family dedica il suo tempo esclusivamente all'arte italiana dell'improvvisazione. Vi sveliamo qualche piccolo segreto. Questa puntata l'avevamo immaginata già da diversi giorni come occasione per invitare tutti ad ascoltare più musica italiana. Mai avremmo immaginato questa sequenza di eventi. Ciò nonostante, crediamo che essa sia quanto di meglio si può fare al momento. I riferimenti alla situazione che viviamo sono ridotti all'essenziale, quel tanto per spiegare la scelta di una playlist fatta solo di jazz italiano. Lo stile è sempre lo stesso: presentare le nuove uscite del mercato discografico con, in più o di diverso, la riscoperta di brani ed album del passato. Insomma, una puntata creata e messa in onda così come l'avevamo immaginata prima di... tanti avvenimenti, ma di cui siamo ancora orgogliosi e fieri. Anzi, doppiamente fieri. Sperando di farvi sorridere e chiedendovi scusa per qualche... difetto: questa puntata (e forse anche le prossime) nasce con... "mezza cuffia funzionante". Speriamo di risolvere presto, anzi,... di riabbracciarci presto. Pensando all'Italia, dedicata all'umanità. # Titolo Artista/Gruppo Album   1 Seedsman Aparticle The Glamour Action   2 Prince of Darkness Marco Marzola, Ed Cherry Create   3 Interactions (quartet version) Dino Plasmati Interactions   4 Fever Mixiland Jazz Band Fly Me to the Moods   5 Cheek To Cheek Four Seasons Band Parole su parole   6 Young Sunrise Andrea Scala, Roberto Tarenzi Coming Back, Leaving Again   7 Danza N.3 Elias Nardi, Daniele di Bonaventura, Ares Tavolazzi Ghimel   8 Too Many Cats Around Jacopo Delfini Sleeping Beauty   9 Agricolo blues Andrea Rapaggi, Marco Parodi Eppure...   10 5-3 Giuseppe Cistola Quintet Por La Calle Argentina
57:07
March 13, 2020
Domande, tante domande ?! Ma tu... come stai?
C'è un trio, in questo appuntamento, che ci spinge a riflettere su qualcosa di importante. Ci sono delle domande che coinvolgono un po’ tutti negli ultimi anni. Lo sappiamo che siamo formati dalle idee, costumi e mode del tempo in cui viviamo e delle persone a noi vicine. C’è qualcosa che sia puramente nostro? Tutti possono avere la mia stessa idea, cosa è che la rende mia? Io cosa aggiungo? Sono domande che stanno mettendo, forse, anche un pò in crisi l'umanità in questo contesto di globalizzazione dove, appunto, ogni idea sembra essere stata già pensata o migliorata da altri. C'è, però, una domanda, in questa puntata, che è molto più importante: Come state? Tutti bene? Playlist: Titolo - Gruppo - Album 1 Luna Senhor MuTrìo Falso D'Autore   2 Semplice Coparoom Rosso   50   3 Cygnus - Edit Graham   Costello's Strata Cygnus   4 Grand Piano Emil   Brandqvist Trio Grand   Piano   5 Blues In Palace Lenny   Sendersky & Moon Strings Blues   Mizrahi   6 Close Your Eyes   and Listen Wolfgang   Haffner, Sebastian Studnitzky Close   Your Eyes and Listen   7 Freya Tineke   Postma Freya   8 Seven Times 3 Ferdinando   Romano Seven   Times 3   9 Olvidao Forefront Absentia   10 Come Dance with   Me Davide   Palma Something's   Gotta Swing   11 Rescue and   Penance Dora   Sisti The   Rime of the Ancient Mariner Visita www.jazzinfamily.com
1:02:07
March 6, 2020
Profumo di primavera - #157
In una delle settimane più strane di questo periodo, per l'Italia e per il mondo intero, proviamo a... disinfettare il clima dentro di noi. Non facciamo nessun riferimento nel format radiofonico alle situazioni legate al Covid19 ma ci auguriamo che tutto rientri nella classica tranquillità. Le musiche che abbiamo scelto sono le "classiche" novità che arrivano, o stanno per arrivare, sul mercato discografico dall'Italia e dal mondo. Tra i brani proposti potete ascoltare anche qualcosa che fà riferimento alla prossima stagione astronomica della Primavera che, dal punto di vista meteorologico, sembra essere già arrivata con circa un mese di anticipo. 1 Stolen Opium Bobby Rausch Soap   2 Dancing in the Dark Moses Boyd, Obongjayar Dark Matter   3 What Kinda Music Tom Misch, Yussef Dayes What Kinda Music   4 Wide and Far Pat Metheny Same River   5 Infernal Rhythms Tassiello Trio, Renato Tassiello, Alberto Sempio, Gigi Andreone, Gabriele Comeglio, Paolo Tomelleri Il Sognatore   6 Primavera Marco Bardoscia, William Greco, Dario Congedo The Future Is a Tree   7 Blue Blues Dino & Franco Piana Ensemble, Giuseppe Bassi, Max Ionata, Roberto Gatto, Lorenzo Corsi, Ferruccio Corsi, Enrico Pieranunzi, Fabrizio Bosso Open Spaces   8 Per un'ora d'amore Silvia Manco, Francesco Pierotti, Francesco De Rubeis The Italian Songbook   9 Once Upon a Summertime Ian Shaw, Iain Ballamy, Jamie Safir What's New
58:56
February 27, 2020
Tra Beethoven e Freddie Mercury, il jazz #156
Per rafforzare ed incuriosire l'invito all'ascolto di questa settimana avevamo l'opportunità di mettere in copertina due volti noti e coinvolgenti della storia musicale. Alla fine, però, è prevalsa la scelta di non affidarci a questo "subdolo" meccanismo promozionale. Crediamo, e speriamo, che ci ascoltate a prescindere da certe... tecniche di marketing. Per soddisfare la vostra curiosità, però, vi diciamo chi erano questi due illustri musicisti a cui pensavamo: Ludwig Van Beethoven e Freddie Mercury. Tanto distanti nel tempo e musicalmente, ma tanto vicini in questo appuntamento di questa settimana. Ascoltate il podcast è scoprirete il motivo, non vogliamo annoiarvi con uno scritto infinito. https://www.jazzinfamily.com/la-puntata-del-20-febbraio-2020-#156 1 Cosmic Funk Lonnie Liston Smith and the Cosmic Echoes Cosmic Funk & Spiritual Sounds: The Flying Dutchman Masters   2 People Get Ready (We're Moving On) James Taylor Quartet, Natalie Williams, Noel McKoy People Get Ready (We're Moving On)   3 Easy Baby Beat Bronco Organ Trio Easy Baby / Geriatric Dance   4 Piano Sonata No. 14 in C-Sharp Minor, Op. 27 No. 2 'Moonlight' Jazzrausch Bigband Piano Sonata No. 14 in C-Sharp Minor, Op. 27 No. 2 'Moonlight'   5 Unspoken Words Lorenzo Vitolo Changing Shapes   6 Anthropophagy 2 FCT (Francesco Cusa Trio), Giovanni Benvenuti The Uncle (Giano Bifronte)   7 Turn in the Path Enrico Pieranunzi, Jasper Somsen, Jorge Rossy Common View   8 Impro ponibile Filippo Sebastianelli Ad occhi chiusi   9 Tamburo Rosario Giuliani, Roberto Gatto, Joe Locke, Dario Deidda Love in Translation   10 Love of My Life - Acoustic Version Silje Nergaard Love of My Life (Acoustic Version)
1:00:16
February 21, 2020
Nostra casa (منزلنا - Manziluna) - puntata #155
Palese è l'attenzione sui dischi di jazz italiano che proponiamo in questo appuntamento, sono in bella mostra sulla classica copertina di TERZO TEMPO. Subdolo e nascosto, invece, il messaggio "politico" che lanciamo: "nostra casa" scritto in arabo e che si legge manziluna. Manziluna è il nome di una formazione siciliana che introduce questa puntata. Manziluna è la nostra casa, la musica, dove ci ritroviamo tutti a prescindere da dove veniamo o dove abitiamo fisicamente. Majid Bekkas è un esempio di come possiamo aspettarci bella musica da qualsiasi latitudine. Commistioni di generi ed originalità uniscono tutti e ci ricordano che la nostra casa è tutta la terra e che non esistono differenze di razza, di religione, di sesso. Questa settimana, anche, un ospite in trasmissione a presentare il suo ultimo e nuovo lavoro discografico, scoprite chi è! 1Manziluna Manziluna Manziluna - 2Bania Majid Bekkas Magic Spirit Quartet - 3 We've Landed Tony Allen, Hugh Masekela We've Landed - 4 Pearls Kandace Springs The women who raised me - 5 Two Colours Francesco Cataldo, Pietro Leveratto Adam Nussbaum, Marc Copland Giulia - 6 Billie's Blues Carla Volpe 6tet, Carla Volpe Lady Gardenia - 7 The Other Way Dario Congedo Trio Don't Quit - 8 Teddy s Blues Angelo Gregorio Caravaggio - 9 The Jazz Bike Claudio Jr De Rosa Forces
59:18
February 14, 2020
Fabrizio Brusca: dalla scultura alla chitarra jazz...
Gli appuntamenti, saltuari ed estemporanei, dedicati alle interviste dei musicisti jazz nostrani ci portano ad incontrare e conoscere un compositore e chitarrista palermitano: Fabrizio Brusca.  Brusca passa dalla scultura alla chitarra e ci presenta il suo ultimo lavoro discografico, finalmente da leader, e che si intitola LUNAR ed è realizzato con la forma del quartetto. Se Brusca suona la chitarra, gli altri componenti suonano il piano (Mauro Schiavone), il contrabbasso (Carmelo Venuto) e la batteria (Marcello Pellitteri). La label discografica, invece, è la Comar23. Ascolteremo i brani inclusi in LUNAR, durante la nostra chiacchierata, quasi tutti in sottofondo. Avremo modo di ascoltare anche tre brani di altri autori, che ci indica lo stesso intervistato, per permetterci di comprendere meglio il suo percorso personale, di vita e artistico. Un modo di avvicinarci al personaggio, Brusca in questo caso, al di là delle mere logiche commerciali, per apprezzare meglio la persona e l'artista. La playlist di Fabrizio Nefertiti - dall'album Footprints: The life and the music of Wayne Shorter Ruhkukah - dall'album Hard Hat Area di Allan Holdsworth Bycycle Ride - dall'album Moonstone di Toninho Horta.
1:11:58
February 11, 2020
Alberi genealogici - puntata #154
Sulla copertina di questa settimana spunta la foto di un albero genealogico. Vi basta leggere la playlist di questa settimana per comprendere ed immaginare il motivo della sua presenza. L'albero genealogico indica il legame, simbolico e non reale, con uno dei musicisti segnalati nella puntata di questa settimana. Metaforicamente, però, c'è il desiderio di avere tutti questi musicisti come rami del nostro albero/vita. Per alcuni versi è quello che accade ogni giorno quando ognuno di noi ascolta la musica: ci ricarichiamo con una energia vitale per il nostro spirito. Il ruolo che nella nostra società è stato assegnato a questi musicisti, per una coincidenza di fatti, è quello di produrre uno speciale "carburante spirituale" per permettere di far andare avanti le nostre vite. A volte, però, questo tipo di "carburante musicale" viene valutato meno di quello naturale, chissà perché? 1Tabaco y AzùcarAntonio ColangeloTabaco y Azùcar - 2Hail To The Real ChiefMiles DavisHail To The Real Chief - 3Orbit TripGolden MeanThrough Walls - 4In a CaveStefania Tallini, Matteo Bortone, Gregory HutchinsonUneven - 5Astavo BluesFausto FerraiuoloIl Dono - 6Drop OutGiacomo UnciniTime Heals Everything - 7Picnic A KamutFabrizio Brusca QuartetLunar - 8Paint It, Black (Radio Edit)Tim Ray, Terri Lyne Carrington, John PatitucciExcursions and Adventures - 9YesterdayJoshua EspinozaYesterday
56:32
February 8, 2020
La puntata #153
In questo appuntamento ritroviamo la voce unica di Sananda che si cimenta ad interpretare un famoso standard di Duke Ellington. Riscopriamo un trio italiano sul quale vi forniamo un esclusiva anticipazione: ILLOGIC TRIO. Non ultima, una curiosità che lega la vocalist CELESTE ad un album di musica progressive italiana degli anni '70 e ad uno dei componenti dei NEW TROLLS.
1:00:03
January 30, 2020
Intervista ad Emanuele Sartoris
Intervistiamo il pianista torinese Emanuele Sartoris scoprendo la sua profonda personalità, l'acclamata passione per i motori e la storia dell'Alfa Romeo, ed i progetti musicali (pronti) per il 2020. Emanuele ci racconta del suo ultimo lavoro discografico con i suoi inseparabili compagni di musica: i Night Dreamers (Simone Garino sax - Dario Scopesi double bass - Antonio Stizzoli drums - Feat. Giampaolo Casati trumpet on track 4). Ci parla della sua esperienza a RAI5 e della sua passione per la musica classica e jazz - ma, sopratutto, delle cose belle, del senso estetico di un arte umana.   Emanuele, un musicista in grado di raccontarsi con parole fluidi e veloci come un... "Alfetta", ma anche deciso nella scelta di indicarci, dietro nostra richiesta, tre brani, di altri autori, in grado di rappresentare la sua personalità. Una chiacchierata conviviale, intervallata da bella musica, che và oltre l'aspetto commerciale di un intervista ad un musicista. Un intervista ed un intervistato con il desiderio (presuntuoso?) di dare un piccolo contributo alla cultura musicale di questo nostro paese. Questi i titoli dei brani:   Night Dreamers - Le Mans Armin Jordan - Sheherazade, op.35 I°mov. , The sea and Sinbad's ship (di Rimsky Korsakov) Chick Korea - Steps what was Bill Evans - You must believe in spring Night Dreamers - The red flying Alfa Buon ascolto e... SIATE GRANDI!!!
58:53
January 23, 2020
La puntata #152
Parliamo di nuovi dischi e riascoltiamo qualcosa del recente passato del jazz. Sopratutto, anticipiamo la notizia dell'intervista ad un acclamato pianista jazz: Emanuele Sartoris.  Seguiteci sui nostri profili social e sul sito. Questo è quello che suoniamo in questo appuntamento: #Titolo-Artista/Gruppo-Album 1:If You Hear MeBen Williams If You Hear Me; 2:Samadhi III - Lorenz Kellhuber Trio - Samadhi III; 3:Rush – Arr. by Marcin Pater Trio - Marcin Pater Trio - Nothing But Trouble; 4: You And The Night And The Music - Dave Pope Trio, Mike Pope, John Patitucci - You and the Night and the Music; 5:Three Banana - Carla Bley - The Lost Chords Find Paolo Fresu; 6:Praise to the Poor - Sidewalk Cat 5tet - Unfit; 7:Let’s talk on the walk side - Diane Nalini - Future Perfect; 8:Balcony - Maë Defays - Balcony; 9:Le mans - Night Dreamers - Téchne
56:07
January 23, 2020
Le anticipazioni della puntata 151
Inizia a scoprire cosa ascolterai in questo nuovo episodio del nostro programma radiofonico. Ascolta quello che diremo nel programma ma inizia a scoprire i brani che potrai sentire seguendoci in radio o sul nostro sito.  Ti ricordiamo che sul sito, nella specifica pagina di questa puntata, potrai avere la lista dettagliata dei brani inseriti con il file audio completo della puntata andata in onda.  Questa settimana anche un link diretto per l'ascolto di un album di cui parliamo in trasmissione.    Abbonati ai nostri podcast o attiva le notifiche sul tuo cellulare per ricevere contenuti speciali ed unici che stiamo preparando per te. Tutto gratis.    
09:28
January 16, 2020
Le anticipazioni della puntata 150
In questo podcast potete ascoltare  gli annunci dei brani proposti nella puntata 150 del nostro programma radiofonico.  Il programma completo puoi ascoltarlo, oltre che sulle radio a noi affiliate, sul nostro sito jazzinfamily.com a partire dal 13 gennaio 2020, nella sua versione completa. 
13:44
January 11, 2020