Basta Bollette!

Basta Bollette!

By MICHELE VITALE
Hai ricevuto una bolletta troppo esosa? I tuoi diritti da consumatore sono stati violati da una grande società? Scopri in questo podcast trucchi, novità, consigli che attiveranno i tuoi super poteri per difenderti con efficacia dai soprusi perpetrati a tuo danno dalle grandi corporation.
#6 Ingegneria sociale e truffe ai consumatori - 2a Parte
Ricevi una mail dall'oggetto minaccioso: "Il tuo dispositivo è stato infettato, pericolo di compromissione dell'intero sistema operativo!". Leggendola scopri che il mittente è penetrato nel tuo dispositivo ed ha carpito tutte le tue mail, dati personali e ha di te foto molto compromettenti. Come ti comporti in casi come questo? Cosa dovresti fare? Scopriamolo insieme in questa sesta puntata del podcast "Basta Bollette!", la seconda delle 3 dedicate all'argomento ingegneria sociale e truffe ai consumatori. Vedremo tutti i principi di persuasione enunciati da Robert Cialdini, che sono alla base delle truffe di ingegneria sociale, con esempi applicativi su truffe realmente attuate con l'utilizzo di queste tecniche. NOTE EPISODIO: Si ringrazia Maurizio Lo Nobile del podcast Factotum per la sua squisita disponibilità nel dispensare preziosi consigli per il miglior editing dell'episodio.  Music from https://filmmusic.io: "Hiding Your Reality" by Kevin MacLeod (https://incompetech.com) Licence: CC BY (http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/) 
17:30
March 17, 2019
#5 Ingegneria sociale e truffe ai consumatori - 1a Parte
Nel 2007 viene eseguito il  più grande furto mai eseguito da una singola persona, che fa sparire da un caveau di massima sicurezza di una banca di Anversa, diamanti per decine di milioni di €. Il ladro, attuando una raffinata ed efficacissima manipolazione psicologica derivata dalle più avanzate tecniche di ingegneria sociale, convince senza alcuna violenza i dipendenti della banca a fornirgli tutte le informazioni riservate necessarie a compiere il furto, oltre alle chiavi di accesso ai caveau della banca. Le tecniche di ingegneria sociale sono oggi una delle maggiori preoccupazioni delle aziende che temono attacchi di questo tipo, e che perciò investono nella sicurezza dei dati e dei valori che gestiscono. Le tecniche di ingegneria sociale, infatti, prendono di mira l'anello più debole è più costoso della catena di sicurezza realizzata con fatica: l'uomo. Oggi imprenditori senza scrupoli usano le stesse raffinate ed efficaci tecniche di ingegneria sociale usate dai criminali contro i consumatori, per costringerli ad accettare servizi e prodotti in realtà non desiderati o per massimizzare altrimenti i loro profitti a discapito di uomini e donne onesti e indifesi, che costituiscono il target preferito dei loro attacchi di manipolazione psicologica. Scopri in questo speciale del podcast Basta Bollette quali sono i principi di persuasione su cui si basano queste tecniche e come in concreto vengono attuate. NOTE EPISODIO: Identikit di Carlos Hector Flomenbaum:  https://www.nieuwsblad.be/cnt/dmf24052007_085  Music from https://filmmusic.io: "Hiding Your Reality" by Kevin MacLeod (https://incompetech.com) Licence: CC BY (http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/) 
15:02
March 11, 2019
#4 TIM fa pagare 4 € per disattivare servizi a pagamento tramite 119
Da adesso disattivare “LoSai di TIM” e “ChiamaOra di TIM”  costa 3.99 euro se l’operazione viene fatta tramite operatore del 119 (il servizio clienti Tim). Non costa nulla, invece, se la disattivazione viene fatta dallo stesso consumatore, tramite sito, app o tramite menù automatico del 119. Peccato che questa importante e costosa modifica finisca per svantaggiare proprie le fasce di consumatori più deboli e bisognose di protezione, come gli anziani e chiunque abbia poca dimestichezza con i sistemi automatici.  Ascolta questa puntata del podcast "Basta Bollette!" per conoscere i dettagli dell'operazione e come difendersi.
09:24
March 5, 2019
#3 Come risparmiare 1300 € in bolletta... con un reclamo!
Lo sai che puoi risparmiare 1300 € semplicemente scrivendo un reclamo? Nella puntata di oggi racconto il caso reale del nostro assistito Luca che riceve in fattura la comunicazione di aumento dei costi fissi dell'abbonamento.  La fattura avvisa che entro 30 giorni dalla ricezione Luca può effettuare la disdetta senza costi.  Luca coglie la palla al balzo e invia disdetta, per liberarsi dal suo operatore per passare da un altro che ritiene più conveniente. Luca attende fiducioso che l'operatore dia corso alla sua richiesta di disdetta, attendendo tranquillo la fattura finale e la comunicazione di cessazione del contratto senza costi. E invece... gli arriva un brutta lettera di "ben servito": L'operatore gli addebita costi di disattivazione esorbitanti, più penali, più... punizioni corporali varie per un ammontare  un totale di...  € 1300 circa! Una vera doccia fredda per Luca che, grazie a Dio, non si perde d'animo e chiede aiuto a BastaBollette... 
15:44
March 1, 2019
#2 Se il tuo diritto di consumatore è violato, qual è il primo passo per difenderti?
Tanti consumatori lamentano di ricevere fatture non dovute, servizi mai richiesti, pressanti quanto ingiuste richieste da società di recupero crediti. E' possibile attivare strumenti a tutela di queste violazioni? Scopriamolo insieme in questo episodio del podcast Basta Bollette!
08:52
February 26, 2019
#1 Le fatture continuano nonostante la disdetta: che fare?
Effettui la disdetta del tuo contratto telefonico e ciononostante l'operatore non la rispetta, continuando a fatturare mese dopo mese. Cosa puoi fare per difenderti da questa scomoda situazione? Scoprilo in questa puntata del podcast! Per approfondire: https://bastabollette.it/fastweb/fattura-nonostante-disdetta/ Sigla: Werq by Kevin MacLeod
08:16
February 23, 2019
Make your own podcast for free with Anchor!
Anchor logo

Make your own podcast for free with Anchor!