Skip to main content
Omelie

Omelie

By Società San Giovanni Italia
Benvenuto! In questa sezione puoi trovare le omelie delle SS. Messe universitarie e della domenica.
Messa universitaria - Sacro Cuore di Gesù - padre Rodrigo
Cosa ci aspetta?  A volte non abbiamo una risposta a questa domanda. Ma Dio ti dice: affacciati al cuore di Gesù per trovare in Lui l'ispirazione e la luce affinché la nostra gioia sia piena e il nostro dolore fecondo. Cosa ha da dirci il cuore di Cristo? C'è da un lato un amore umano alla nostra misura verso un mondo che rifiuta Dio e dall'altra parte c'è quello di Dio che supera ogni misura. Questi due amori spesso si oppongono: uno rifiuta Dio e l'altro appare irraggiungibile, spesso non si fa sentire. Dov'è dunque la soluzione creativa di Dio? Il sacro Cuore è il luogo dove questi due amori si danno appuntamento e si trovano. In Gesù la guerra è finita.  Gesù ci ama in modo umano nei suoi gesti, ma con la profondità e intensità di Dio.  Gesù non soltanto ti offre il Suo Cuore, ma ti dice: «Rimani in Me, vieni ed entra tu in questo cuore, vieni e fà anche tu esperienza di questo amore, vieni e fà che il tuo battito si conformi al mio. Trova il tuo posto a tavola, tu sei l'ospite d'onore» Sacro Cuore di Gesù, rendi il mio cuore simile al Tuo. #Messauniversitaria
20:46
June 13, 2021
Messa universitaria - padre Rodrigo
Il seme germoglia e cresce ma egli stesso non sa come. È un mistero.  Cresce perché ha in sé la vita.  La fede è come il seme: è stata seminata in noi e una volta che attecchisce cresce senza che nessuno possa fermarla.  Quando viviamo delle difficoltà pensiamo che la vita di Cristo in noi non sia abbastanza forte, che scompaia prima o poi.  Non è così, in te c'è il grano migliore! Perché subiti del dono della fede che c'è in te? Perché ti lasci abbattere dalle onde? Ma c'è dentro di noi anche zizzania seminata dal nemico. E il seminatore la permette, ma perche?  Il grano deve irrobustirsi affinché i cristiani si riconoscano dai frutti buoni. #Messauniversitaria
11:04
June 5, 2021
Il potere di essere generoso (Padre José)
A Gesù è stato dato ogni potere. Ma cosa significa avere potere? E chi ha più potere? I potenti del mondo sono coloro che possiedono di più, ma con Gesù non è così. Allora quali sono i criteri per dire che una persona ha potere? Come riconoscere che è Dio ad avere potere? Tutti i possedimenti del mondo non tengono il confronto con il battesimo: il battesimo da potere perchè rende figli amati di Dio, l'Onnipotente. Dio Padre è "genitore" perchè genera vita, genera figli con la sua stessa dignità donando se stesso, per amare, per rendere la vita abbondante, per la tua felicità. Dio onnipotente è un padre generoso. Ricevi il Suo Amore e come Lui, dona te stesso.
15:12
June 4, 2021
Lo Spirito Santo viene come Verità (Padre José)
Lo Spirito Santo è il respiro di Dio ed è perenne: senza il respiro non si può correre, danzare, vivere! Non si può fare nulla. Così senza lo Spirito non si può amare, perdonare, essere veritieri. L'amore di Dio viene anche sotto forma di Verità. Per vivere bene abbiamo bisogno della verità. Se mettiamo tutto in discussione diventerebbe tutto una tortura. La verità è un bisogno per ogni essere umano e la grande verità, quella senza la quale la nostra vita non avrebbe senso, è che "Dio ti ama e ti ha voluto", Lui che guida la nostra storia alla fonte originale della vita. Con la Verità dello Spirito tutto ha un senso, anche un passato burrascoso, che Dio è disposto a perdonare per donare la gioia piena.
17:09
June 4, 2021
Resta - Francesco Paolillo
Uno dei desideri più profondi è avere una vita che resti, rimanga, dia frutto. In un certo senso viviamo per rimanere. Altrimenti che senso avrebbe costruire un rapporto, sforzarsi, studiare? Una vita che resta, con senso, è una vita in cui lasciamo una traccia positiva nel mondo. Questo è quello che desidera Gesù per noi. "Vi ho costituito perché portiate frutto e il vostro frutto rimanga". Qual è il segreto per una vita che resta, che dà frutto, piena di senso? L'amore. Tanto cose passano, ma l'amore resta. Chi ama resta. Ma non basta, perché spesso il nostro amore è limitato, non basta. Gesù ci invita ad amare nella sua misura. Come? «Rimanete nel Mio Amore»: significa lasciarsi costruire! L'amore di Gesù è eterno, è stabile, lascia traccia, ti lancia il suo amore. Rispondi. Prendilo.
14:51
June 4, 2021
Regno di Dio
Sei chiamato a portare nel mondo un nuovo regno, il regno di Dio. Ti senti chiamato a questo?  Hai ricevuto il dono dello Spirito Santo: Cristo ti ha preso per sé e hai ricevuto il Suo Spirito. Siete una cosa sola. Cosa significa questo regno di Dio?  Il regno è dove il re può esercitare il suo potere. È così anche con Gesù, vuol dire riconoscerlo come Re e come colui che ha la possibilità di agire su di me, che ha la potenza di trasformarmi! Ma il regno ha anche delle regole e quelle dello spirito sono la legge della carità, dell'amore vero. Clicca qui per saperne di più: #Messauniversitaria
15:59
May 30, 2021
Annuncia la vittoria! (Padre José)
Gesù risorto ascende al cielo dicendo: chi crede sarà salvato. Cosa significa essere salvati? Il Vangelo salva, porta vita perché nel vangelo c'è vittoria. Ma che cos'è il vangelo? Il vangelo è l'annuncio di una vittoria che salva, una vittoria che va portata agli altri, una vittoria che deve essere annunciata, e non si può aspettare. Senza l'annuncio ci sentiamo condannati..Ma Gesù ha vinto. Il vangelo è portare la vittoria di Gesù, una vittoria che fa' sì che tu non debba bruciare la tua vita, che tu non debba mollare perché la vittoria c'è ed è vera, ma devi accogliere la vittoria, devi viverla. E noi siamo chiamati a fare questo. Il mondo ha bisogno di sapere perché non vede ancora che l'Amore ha vinto ed è più forte. La nostra missione è ricevere quella vittoria e portarla al mondo. L'ascensione è Gesù è proprio questo: viene al mondo per prendere l'umanità condannata e riportarla al cielo per godere di una gioia senza fine alla presenza di Dio.
16:24
May 26, 2021
Messa universitaria - Il Fuoco Santo che muove l'universo - Francesco Paolillo
La vita ci prospetta tante strade possibili da intraprendere.  Di fronte all'incertezza, alla difficoltà, il rischio è quello di disperdersi. Ma è proprio in quel momento che Gesù ci dice di rimanere uniti. Di fronte all' ascensione, alla mancanza di risposte, i discepoli erano chiamati a riunirsi in preghiera. Avrebbero così ricevuto lo Spirito Santo e sarebbero diventati testimoni! Abbiamo bisogno della forza dello Spirito per realizzare la missione di Dio su di noi.  Ecco la certezza! Non è richiesta una serie di cose da fare per adempiere il piano di Dio. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è lo Spirito Santo. È un fuoco che brucia tutto quello che si oppone all'opera di Dio. È una parola interiore che parla ai nostri cuori e che ci guida da dentro, ci insegna ad amare, scrive in noi la Verità! #Messauniversitaria
15:15
May 22, 2021
Messa universitaria - L'Amor che move il sole e l'altre stelle
Come ha fatto il cristianesimo a crescere negli anni in maniera così significativa? Lo Spirito Santo, iniziando ad agire nel cuore di una piccola comunità, continua oggi a trasformare la storia. Questo miracolo è iniziato ma non è mai finito! La comunità cristiana non è anonimato, è stringere amicizia e affetto vero: i discepoli  si radunavano non solo per parlare, ma per pregare, erano concordi.  Il loro cuore batteva all'unisono, stessi desideri, interessi e stesso scopo nella vita. Questo gruppo condivideva la fratellanza,  ma soprattutto, in quel momento, condivideva la missione affidata loro da Gesù : evangelizzare tutto il mondo! Questo è il grande miracolo: lo Spirito Santo continua ad agire e a muoversi nella storia dell'umanità attraverso la comunità cristiana. Puoi essere parte attiva o spettatore.  Entra. Basta avere il desiderio e il Signore effonderà lo Spirito Santo e cambierà tutto in meglio! #Messauniversitaria
26:15
May 15, 2021
Messa universitaria - L'Amor che move il sole e l'altre stelle - padre Rodrigo
Chi accoglie la forza trasformatrice della Resurrezione e lascia spazio alla vita di Cristo cresce come il seme della parabola, diventa unico e irripetibile.  Il mondo aspetta la tua originalità, puoi dare al mondo qualcosa di nuovo senza inventare niente. Saulo di Tarso, persecutore della chiesa, torna da cristiano. Diventa discepolo al punto di arrivare a dire «Non vivo più io ma Cristo vive in me»,  «Vivere è Cristo e il morire un guadagno». La sua conversione è stato un abbandonare tutto per riconquistare tutto.  In Cristo tutto ciò che già esiste continua e si potenzia.  Quando Gesù ti raggiunge c'è un primo momento in cui devi rinunciare, morire e ritenere tutto come spazzatura per risalire come la migliore versione di te stesso. #Messauniversitaria
17:28
May 8, 2021
Tempi di cambiamenti (Padre José)
Ci sono venti di cambiamento in cui dobbiamo essere in grado di vivere il cambiamento che ci viene proposto. Cambiare vuol dire crescere, vuol dire novità ma anche affrontare le paure, le difficoltà o la sofferenza. E non è sempre detto che siamo perfettamente in grado di poter reggere questo "vento di cambiamento". Ecco allora, che questo Vangelo ci viene in aiuto offrendoci alcune certezze e consigli. Tu sei un trancio inserito in una vite di cui lo stesso Dio si prende cura, non sei uno qualsiasi e non ti trovi qui per caso perché la tua vita fa parte di un disegno che Dio Padre ha a cuore. Nei tuoi cambiamenti non sei solo perché hai Qualcuno che si prende cura di te; quindi vivi e affronta il cambiamento. La tua felicità, la tua riuscita sono la gloria di Dio Padre. Dio è interessato a te ed è per questo che la tua Gloria è la Sua. La gloria del Padre è la riuscita del figlio quindi ricorda che in questo cambiamento Dio è dalla tua parte. In questo disegno di cambiamento vanno incluse, non i tagli ma le potature che chi Ama fa per prendersi cura di te. Dio è totalmente compromesso un tutto questo disegno e porta tutto avanti. Gesù ti dice nel cambiamento: RIMANI IN ME ED IO RIMANGO IN TE ed il cambiamento andrà bene, TU RIMANI IN ME
18:02
May 4, 2021
Messa universitaria - L'Amor che move il sole e l'altre stelle - padre Jose
Giovanni ha trovato Gesù nel pieno della sua giovinezza, nella tappa della pienezza dell'impulso vitale: un impulso a godere di tutto quello che la vita offre, a fare qualcosa di importante, un desiderio di essere amato in modo particolare, un impulso ad essere riconosciuto per ciò che si è.  E questa spinta ha un senso che il giovane non ha ancora trovato: amare e essere amato. Se questo manca ci troviamo di fronte ad una giovinezza malata. Giovanni ha trovato Gesù, colui che ha dato senso a tutto quell'impulso vitale che portava dentro. Il Signore non ruba la giovinezza, la porta a compimento. Sei stato scelto per esistere. #Messauniversitaria
17:18
May 1, 2021
Messa universitaria - L'Amore che move il sole e l'altre stelle - padre Jose
La prima pietra permette che tutto diventi saldo. Pietro è una pietra ferma.  Qual è il valore che rende Pietro cosi prezioso?  L'amicizia con Gesù. Lui ha reso l'amicizia con Pietro il punto fondamentale della vita cristiana: l'amicizia è in grado di fondare un progetto umano capace di durare nel tempo. Ma di che sentimento si tratta?  È un legame che si stabilisce sull'amore che si chiama benevolenza: non mi fa desiderare l'altro per il mio bene, ma mi fa desiderare il bene dell'altro. Questo è l'amore di Gesù. #Messauniversitaria
19:16
April 24, 2021
Il corpo glorioso di Cristo (Francesco Paolillo)
Il linguaggio del corpo comunica in modo straordinario tutto ciò che abbiamo dentro. Cristo non è risorto nei pensieri e nei sogni, ma in carne ed ossa, in un corpo glorioso. Lui, con il Suo corpo, ha raccontato la resurrezione, la redenzione, la vita eterna. Dal Suo corpo dona la fede: "Tommaso, tocca. Non essere più incredulo ma credente". Il dono del mandato missionario, soffiando sugli apostoli. Una nuova fede, un nuovo amore, una nuova missione, una nuova pace. Nuovi frutti: riconciliazione, gioia, pienezza di vita. Così siamo invitati a testimoniare che c'è una vita nuova, che Cristo è morto e risorto, davvero!
17:29
April 20, 2021
Messa universitaria - L'Amor che move il sole e l'altre stelle - padre Rodrigo
In questo mondo chi non cambia muore. La vita implica il cambiamento. Chi era Maria di Magdala?  Una donna salvata, amata, una discepola, testimone e annunciatrice. Gesù entra nella sua vita e tutto cambia: amata di un Amore che le restituisce la dignità, che copre il suo passato.  Maria aveva scoperto che quell'Uomo aveva un'Acqua tanto Viva da soddisfare tutta la sua sete. E a mano a mano che guardava Gesù cresceva e continuava a purificarsi.  Come discepola diventa fedele: l'unica sotto alla croce insieme a Maria e a Giovanni. Resta fedele a colui che l'ha amata. Lei che tanto aveva amato Cristo, fu da Cristo tanto amata. Maria ha la resurrezione in sé e da penitente diventa prima testimone e annunciatrice del Risorto. Cosa ha cambiato in te la resurrezione di Gesù? La Sua Vita ci viene regalata, bisogna accoglierla! #Messauniversitaria
16:23
April 17, 2021
Avvia la resurrezione (Padre Rodrigo)
Un evento non chiede il permesso per accadere, semplicemente accade. La resurrezione è questo, un evento che accade e tu non puoi farci nulla. Era così tanta la gioia della resurrezione che nessuno voleva crederci poiché troppo bello per essere vero, per questo gli apostoli ne rimangono sconvolti. La resurrezione è fondamentale per la nostra fede, è la prova della verità. La morte di cristo è la prova della Verità e della Sua carità. Non c'è amore più grande di chi da là propria vita per gli amici e voi siete i suoi AMICI. La resurrezione è la prova della verità, Lui era veramente il figlio di Dio, era veramente chi diceva di essere. Fra tutti i discepoli ne mancava uno solo, Tommaso. Lui non era riuscito a vedere, non aveva ancora fatto esperienza, voleva credere ma non riusciva. Ma per lui, Gesù riappare un'altra volta, lo chiama a sé e gli dice "Vieni qui, tocca il mio fianco, vieni qui tocca le mie piaghe". Al contatto con questa nuova realtà Tommaso avvia la resurrezione. Ma di cosa ha fatto esperienza Tommaso? Di Gesù risorto e della Sua Misericordia.
15:29
April 13, 2021
Messa universitaria - L'amor che move il sole e l'altre stelle - padre Jose
La Pasqua si trasforma in dono per noi, la sua forza è un dono di Dio che abbiamo l'occasione di approfondire. Non sono più smarrito, non sono più al buio, ma sono spinto dalla forza dell'Amore che regge l'universo.  Cristo vive.  È questo l'Amore di Dio. È la vittoria dell'Amore che si trasforma in vita nuova per te! Ma ora tocca a te lasciarti trasformare, diventare un testimone vivente della Sua Opera. Chiedi a Dio che si faccia presente, che ti permetta nella fede di toccarlo e di entrare in comunione con Lui, di diventare testimone della Sua Vittoria. #Messauniversitaria
20:34
April 10, 2021
C'è vittoria! (Padre José)
Dall'esperienza dei discepoli che corrono a vedere il sepolcro vuoto capiamo questo: che c'è vittoria, che ce l'ha fatta, che è vero! È un annuncio che ci dice che nel sangue di Gesù c'è la vittoria! Gesù ha vinto la morte; ha vinto la solitudine, la tristezza, l'angoscia, la paura, la negatività, i peccati fatti e subìti... Ha vinto tutto! Lui è entrato nella morte, ha visitato la morte, è stato nelle braccia della madre morto, nel sepolcro, negli inferi, nella paura, nel dolore ed in tutto ciò che può significare morte per te. Lui lo ha attraversato e lo ha distrutto. Ecco perché è una vittoria, perché ha disturrro la morte. Tutto sembrava essere finito male, sembrava che il mondo avesse vinto ma vedere il sepolcro vuoto significa proprio il contrario, ossia che tutto si era compiuto. Il sepolcro ci dice che vale la pena essere cristiani perché anche se il mondo ci dice il contrario la verità vince. Gesù vince. Ha senso camminare con lui! Buona Pasqua ossia questa vittoria è anche tua, ricevila!
16:58
April 6, 2021
Messa universitaria - Verso il cuore del Padre - padre Josè
Il Figlio di Dio, che assume la natura umana con tutte le nostre debolezze, condivide con noi la lotta con la tentazione e con il male. «Non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male» Gesù non ha pregato il Padre chiedendo di  risparmiargli la tentazione: nella tentazione non abbandonarmi, davanti al male liberami! La tentazione è il male stesso, è malattia, è morte. Ti prova, ti fa maturare, purificare. Ti fa crescere, ti perfeziona. Gesù ha fatto sua la nostra lotta e ha vinto!  Aggrappati a questa certezza, la battaglia è vinta. Guarda la croce! #Messauniversitaria
20:09
March 27, 2021
Padre, glorifica il Tuo nome (Francesco Paolillo)
"Signore, vogliamo vedere Gesù" è il grido di chi vuole capire, toccare fare esperienza di Gesù. È  nella croce che troviamo la risposta a questa richiesta. Nella sua morte e nella sua risurrezione. Questa è la Pasqua. Gesù vuole entrare nei nostri cuori, vuole intervenire a cuore aperto lì dove ne abbiamo più bisogno. Il rischio è quello di vivere queste ultime settimane che ci separano dalla Pasqua con altre cose nel cuore, oscillando in sfiducia, rabbia, sofferenza, delusione e tutto questo rischia di diventare il centro del nostro cuore togliendo spazio all'agire di Dio in noi. Gesù vuole rispondere al nostro bisogno e vuole farci sperimentare il Suo amore. Come si comporta il figlio di Dio di fronte alla prova, alla sofferenza? Anche Gesù affronta la sofferenza nel Suo cuore;  ammette di essere turbato, sperimenta la paura, il timore ma in ciò che stava vivendo prega Dio e supplica così " Padre, glorifica il Tuo Nome". Sia fatta la Tua volontà. Gesù affronta la Sua prova intensificando la Sua supplica al Padre, con più forza, più intensità. C'è la fiducia di un figlio nel Padre che sa che mai lo abbandonerà. Ed il Padre non lo abbandona. Non risparmia Lui la croce, la sofferenza o la lotta e non risparmia neanche a noi tutto ciò ma ascolta la supplica e lo fa risorgere. Non c'è la morte come ultima parola ma la vita, la resurrezione.
15:51
March 22, 2021
Messa universitaria - Verso il Cuore del Padre - padre Rodrigo
Di San Giuseppe si parla poco nei Vangeli. C’è un grande silenzio.  Ma cosa rappresenta questa "ombra"?  È un'ombra presente ma silenziosa, un'immagine che rappresenta la presenza, la sorveglianza, la cura di Dio. Giuseppe ha accompagnato il figlio e sua madre, sorvegliando, custodendo, anche con il suo lavoro e guadagno quotidiano, ha guidato il cammino verso l’Egitto e anche il ritorno, vegliando di notte, ascoltando l’angelo e alzandosi presto.   Perché San Giuseppe ha operato in questo modo?  Silenzioso non significa nascosto! Cosa vuol dire? Essere Padre significa introdurre il figlio nelle esperienze della vita, non trattenerlo, non imprigionarlo, ma renderlo capace di fare delle scelte. Giuseppe non comprende al cento per cento le scelte di Gesù, ma tace. È questo ciò che doveva fare: far sì che Gesù fosse il Cristo e non suo figlio. Noi non ce la caviamo senza Dio, ma ciò non vuol dire che non siamo autonomi, inviati nel mondo. Il Padre ti invia, ti fa rischiare ed affrontare. Non ti lascia, ti puoi rivolgere a Lui quando vuoi, ma non come servo.. come figlio! Tu sei la novità di Dio nel mondo, una parola nuova. #Messauniversitaria
14:55
March 20, 2021
Nel segno della Croce (Padre José)
Qual è l'invito del Vangelo di domenica? È quello di alzare i nostri cuori verso il Signore - "Sursum Corda" Rivolgiti a Lui nella notte, nella confusione, nel non sapere più dove andare o nell'aver perso un punto di riferimento e ascolta la sua risposta. Gesù ti dice che il punto non si trova nel dove devi andare ma si trova nel punto dove devi rinascere: rinasci dall'alto. Non affidarti alle cose della terra che tentano di portarti giù e ti fanno strisciare per terra ma alza il tuo cuore verso il signore. Perché quella non è la vita che Dio Padre  ha pensato per te ed è proprio per questo che ancora una volta ti dice SURSUM CORDA - ALZA IL TUO CUORE. Non sei stato creato per strisciare ma sei stato creato per il cielo. Fai di Cristo sulla croce la tua guida e ricordati che è "nel segno della croce" che vinci ALZA IL CUORE VERSO IL SIGNORE. IN QUESTO SEGNO VINCERAI, NEL SEGNO DELLA CROCE.
19:14
March 15, 2021
Messa universitaria - Verso il cuore del Padre - padre Jose
Gesù si prende cura dei nostri bisogni, li condivide e li consegna al Padre. Il Signore ha condiviso tutto con l'uomo, eccetto il peccato, dunque la fame, la sete, la sofferenza.. e ci invita a portarli in preghiera. «Dacci oggi il nostro pane quotidiano» Quanto è importante questa verità per liberarci dall'idolo dell'autosufficienza: l'uomo è più grande quanto più ce la fa da solo. Non è così! Farcela da soli non è un desiderio che viene dal Lui. Gesù si rivolge al Padre e ci insegna a fare lo stesso. Abbi il coraggio di chiedere aiuto! Ma cos'è il pane quotidiano?  Dio ci rende capaci di affrontare ogni sfida, ogni impegno e lo fa donandoci la forza ogni singolo giorno. #Messauniversitaria
20:42
March 13, 2021
Il tempio di Dio (Padre Rodrigo)
La reazione di Gesù nel tempio non è uno scatto d'ira ma un'azione premeditata, pensata e profetica. Ma cosa vuole dirci Gesù con questo gesto? È un messaggio chiaro: Gesù caccia via dal Tempio le cose che si trovano nel posto sbagliato. Ma come può il tempio riempirsi di cose sbagliate? A volte può succedere perché, nella vita di tutti i giorni, cose utili possono prendere il posto centrale che spetta a Dio. Quindi per Gesù era necessario purificare il tempio per renderlo casa di Dio. Oggi il tempio sei tu, ed in te abita Dio. Gesù reagisce contro tutto ciò che rovina il tempio non contro il tempio. E se tu sei il tempio Gesù non reagisce contro di te ma contro tutto ciò che fa male a te. Ricorda che per te, Lui, ha versato il suo sangue. Gesù ti vuole libero e combatte per la tua libertà. Non contro te stesso perché ti ama ma contro tutte queste cose che ti fanno del male, non avere paura.
16:36
March 9, 2021
Messa universitaria - Verso il cuore del Padre - Francesco Paolillo
«Sia santificato il Tuo Nome, venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà», i tre desideri più grandi del cuore di un figlio di Dio. Ma Qual è la volontà di Dio?  Prima di tutto è libera e personale, non è un qualcosa che Dio vuole importi dall'alto. Personale vuol dire che il Padre desidera qualcosa per ciascuno di noi ed è un desiderio di salvezza per ognuno: è uno "stato", ci salva facendoci entrare in una Vita Nuova che ci rende partecipi della Vita di Dio, in anticipo qui sulla terra ma che dura in Eterno. «Sia fatta la tua volontà» vuol dire fiducia, significa dire "fammi tuo figlio, Padre io ci sono per collaborare e mettere a disposizione la mia vita per il tuo Regno". #Messauniversitaria
21:59
March 6, 2021
Fragoroso Silenzio (Francesco Paolillo)
Un silenzio Fragoroso e assordante e poi all'improvviso: luce. Una voce che dice: "questo è il figlio mio l'amato". La trasfigurazione è un invito a partecipare ad un momento di luce affinché anche noi possiamo fare esperienza di Dio durante la Quaresima. Il tabor è la certezza della voce del padre. Una voce che ci dice di essere suoi figli e ci invita a godere di un rapporto personale con lui. Ed è alla luce di questa certezza che si sgretolando tutti i  timori e le confusioni. Ma questo come possiamo farlo? Guardando Gesù sulla croce. Perché è lì che il Padre ci grida una certezza indistruttibile: "ecco perché sei mio figlio". In questo tempo siamo chiamati a essere figli della luce al di là delle difficoltà, siamo chiamati a raggiungere una meta, siamo chiamati a ourificarci per far risplendere la luce di Dio che è dentro di noi. In quale aspetto della tua vita, questa luce è ancora imprigionata?
12:21
March 2, 2021
Messa universitaria - Verso il cuore del Padre - padre Jose
«Sia santificato il Tuo Nome, venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà» Qual è il valore del nome? Chiamare qualcuno per nome è molto importante! Quando dò il mio nome a  qualcuno gli sto dando la possibilità di entrare in rapporto con me.  Allo stesso modo, se Dio ci ha fatto conoscere il suo nome e ci ha permesso di chiamarlo come Padre, ci invita ad entrare in questa relazione personale.  E Santificare il suo nome vuol dire non banalizzare questo. Venga il tuo regno. Cosa significa? Vuol dire fare in modo che le priorità di Dio diventino le nostre. Significa avere gli stessi interessi e stare in comunione con il Suo "stile": mitezza, pazienza, misericordia. Ti lascio entrare, Signore. Mi metto a Tua disposizione affinché la Tua Volontà si compia. Guarda il Padre e sarai raggiante. #Messauniversitaria
20:36
February 27, 2021
Abita il deserto (Padre José)
L'immagine del deserto ci fa pensare ad un periodo di prova e fatica. Ma qual è la buona notizia per noi? Che Gesù stesso, spinto dallo Spirito Santo, ha scelto di venire ad abitare con noi questa prova, ha scelto di condividerla insieme a noi. Ecco che il deserto diventa quindi un'opportunità per fare un passo avanti per far sì che questo tempo, condiviso con Gesù, diventi tempo di crescita. Il deserto diventa quindi occasione per abbandonare tutto il caos e tornare all'essenzialità di alcune cose. Invito: Entra nell'essenzialitá della tua vita e affronta il combattimento più essenziale per te, quello che riguarda la tua vita spirituale, quello che riguarda Dio e il tuo cuore. Riconosci di essere nella prova e reagisci come Gesù. E chiamalo con te. Come puoi far si che questo tempo di difficoltà diventi un tempo di prova, di purificazione e un tempo per accrescere la fiducia in Dio Padre?
18:16
February 22, 2021
Messa universitaria - Verso il cuore del Padre - padre Jose
Il frutto della salvezza è la comunione con Dio. Ed ecco la meta del cammino quaresimale: riuscire a dire "Padre" e in quel modo sperimentare in noi il frutto della redenzione.  «Quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.» Andare nel più profondo di noi stessi e trovare Dio Padre, nella certezza che solo Lui ci donerà la Pienezza, la Pace, la Gioia Vera. Nella Sua preghiera e nel Suo rapporto col Padre, Gesù viene confermato nella sua identità di Figlio Amato da Dio e nella Sua Missione. Ecco il senso della preghiera: entrare nel cuore del Padre per rinnovare la consapevolezza di chi sono io, di cosa sono chiamato a vivere e a fare.  L'incontro con il Padre è la fonte della nostra Identità! Sei chiamato ad entrare nella comunione d'amore con Lui! #Messauniversitaria
18:45
February 20, 2021
Un vero incontro (Padre Rodrigo)
Quando è possibile un incontro Vero? Quando due persone sono disposte ad andare l'una incontro all'altra. Gesù viene a cercarci, usciamo anche noi! Lasciamoci trovare da Lui! Il lebbroso va da Gesù, oltrepassa tante barriere, esterne ed interne. Si avvicina. Rompe tutte le regole: "Se vuoi, puoi guarirmi". E Gesù viene mosso a compassione e toccandolo giunge Egli stesso all'incontro: "Lo voglio". Perché lo guarisce? Perché il lebbroso era amato e si è lasciato amare! Gesù prende su di sé ogni peccato, ogni peso e li trasforma. È un Dio forte che sa amare senza limiti. Sono un amore Puro può rende Figlio un uomo impuro! Lascia che la fede ti apra all'amore di Dio attraverso Gesù!
14:37
February 15, 2021
Messa universitaria - I cardini della buona vita (fortezza) - padre Rodrigo
Cos'è la Fortezza?  È la virtù che ci permette di raggiungere il bene e resistere il male: è la disposizione d'animo con cui ci lanciamo verso il Bene e la Bellezza davanti a noi. E anche se tutto spinge nel verso contrario la Fortezza ci consente questo sforzo.  Ci rende responsabili delle nostre decisioni. È un grande antidoto contro la tristezza. La persona triste si lascia abbattere. Cosa non è? Non è violenza: il violento non è forte, è privo del senso della realtà nel suo agire. Si fa vedere forte con chi non lo è. Guarda il Bene. Guarda Gesù. E risveglia la tua fortezza, c'è, è in te. Si è forti sempre per qualcosa.  Per Qualcuno. Sii forte in Lui. #Messauniversitaria
17:39
February 13, 2021
L'assalto al cielo (Francesco Paolillo)
Problemi economici, problemi di salute, problemi politici... E Gesù che cosa sta facendo? Gesù ci insegna oggi la cosa più importante, il segreto per introdurre il Regno di Dio nella nostra vita: la preghiera! La Sua preghiera ha tre caratteristiche: silenzio, ascolto e dialogo con Dio Padre. La preghiera non è un optional, ne abbiamo bisogno! Questo è l'invito di Gesù per noi: assaltiamo il cielo con la preghiera! Mettiti in silenzio, chiudi gli occhi, ascolta Dio Padre, senti la Sua presenza, dialoga con Lui e poi ricevi i tesori del Regno: gioia, pace, amore, luce, chiarezza. Tutto il resto può aspettare, tutto il resto passerà, tutto quello che ti preoccupa finirà, perché il Padre è con te! #paroladelladomenica
16:39
February 8, 2021
Messa universitaria - I cardini della buona vita - padre Rodrigo
La giustizia è il cardine della vita che ci permette di vivere correttamente con noi stessi, con le cose che ci sono state affidate, con gli altri.  Cosa ne deriva? Stabilità, ordine, poter crescere e sviluppare le relazioni in modo sano.  E solo Dio è in grado di farlo! Come trovare la parte giusta della vita? Come posso relazionarmi in modo corretto con me stesso e con gli altri?  Lasciandomi misurare da ciò che trovo davanti a te, la realtà stessa mi dà la misura giusta e lo stile di relazionarti.  Il giusto è flessibile: una struttura rigida non regge e rischia di rompersi al cambiamento. Le cose sono come sono, la chiave è in te #Messauniversitaria
08:16
February 6, 2021
La forza dell'autorità (Padre José)
Abbiamo bisogno dell'autorità, di qualcuno di cui fidarci perché ci possa guidare. Gesù oggi ci viene incontro dicendo che Lui vuole prendere su di sé la responsabilità di guidarci verso una vita sana, piena, bella, santa! Ma solo se noi siamo disposti! Gesù pensa a te, si preoccupa per te, ti conosce, sa cosa pensi, sa cosa provi e cosa stai vivendo: Lui è esperto di te! Se vuoi sapere qualcosa di te chiedi a Lui: ti conosce perfettamente, ti ha accompagnato da sempre, anche se tu non te ne rendevi conto. Gesù è anche colui in cui tu sei stato creato, in cui tu sei stato pensato: Dio Padre guardando Gesù ha modellato te! Gesù oggi, adesso, ha forza per introdurre qualcosa di nuovo nella tua vita, la sua parola ha l'autorevolezza di fare ciò che dice! Chi accetta l'autorità di Gesù diventa libero, cresce, splende! #paroladelladomenica
20:15
February 1, 2021
Messa universitaria - I cardini della buona vita (temperanza) - Francesco Paolillo
Seconda abilità che ci permette di concretizzare l'Uomo Nuovo secondo il sogno di Dio? La temperanza.  È moderazione, una vera e propria arte. A volte erroneamente viene confusa con repressione, limitazione di libertà e spontaneità.  Ma la temperanza è governo positivo di se stessi e dei propri piaceri, è la chiave che ci immette nella Vita del Regno di Dio, nell'equilibrio, nel dominio di sé! Di cosa si compone? Di astinenza, intesa come arte di saper dire no agli eccessi nelle passioni. Ed è un no che in questo caso diventa utile per raggiungere un obiettivo. Si trasforma in un cammino di libertà e liberazione: lasciare quei pesi che non permettono di andare in alto. Ma è necessario anche l'ambiente: la temperanza si impara guardando le cose pure. Come esercitarla? #Messauniversitaria
17:54
January 30, 2021
Il tempo giusto (Padre José)
Questo è un tempo di difficoltà? No: è l'occasione per iniziare qualcosa di nuovo, è il tempo opportuno per intervenire, è il tempo giusto per introdurre qualche novità. È questo il tempo per rendere presente il Regno di Dio nella tua vita, un regno di pace, giustizia, amore e gioia nello Spirito Santo! Come si fa? Rinnova la tua fiducia in Gesù, affidati ancora di più e lascia che sia Lui a governare la tua vita! E tu sei pronto per accogliere la novità che ti aspetta? #paroladelladomenica
17:53
January 25, 2021
Messa universitaria - I cardini della buona vita - Francesco Paolillo
Cos'è la prudenza? Cardine fondamentale della Buona Vita, la Prudenza, che spesso ed erroneamente è rappresentata dal timoroso, dirige e orienta la nostra vita.  Non è una virtù astratta, ha ricadute molto concrete: per capire quando devo dire/fare qualcosa.  L'uomo prudente è un conquistatore perché sa dove sta andando, sa qual è l'obiettivo e tutto questo si trasforma in una intuizione di fondo. Vive orientato nella vita. È colui che vede bene le conseguenze e gli esiti delle proprie azioni, che vede oltre, prevede. È in noi.  Ma ci vuole l'ambiente che lo favorisca: una relazione con Gesù.  Stare con Lui e seguirlo #Messauniversitaria
18:30
January 23, 2021
Le pro-vocazioni di Gesù (Padre José)
Vuoi vivere nella luce? Ecco come fare: 👉🏼 Abita con Gesù e rimani con Lui. Abitando con Gesù le circostanze diventano sempre una provocazione, una sfida a crescere, a fare un passo in più, a rafforzare i muscoli del cuore. In Gesù tutto quello che vivi diventa provocazione e vocazione. 👉🏼Ricevi il Suo sguardo. Lo sguardo di Gesù vede la cosa più bella che c'è in te e la fa sviluppare, ti libera dalla superficialità e dalla noia del quotidiano. Il Suo sguardo ti custodisce perché la tua vita non si perda! Una vita vissuta con Gesù e sotto il suo sguardo ti farà crescere e nessuna delle tue parole andrà a vuoto. #paroladelladomenica
18:44
January 18, 2021
Messa universitaria - I cardini della buona vita - padre Josè
Se Dio ci ha creato per vivere bene, qualcosa di errato deve essere successo, qualcosa non è andato.  Dunque cosa dobbiamo fare? Gesù si presenta come Maestro della Vita Buona! Di cosa si tratta? È una vita non artificiale, autentica, di qualità, che vale la pena di essere vissuta. Essa poggia su alcuni punti cardinali che fanno di un uomo un Uomo Buono:  •Capacità di gestire il piacere; •Capacità di gestire l'ira e le difficoltà: la fortezza; •Capacità di vivere secondo la verità: la giustizia; •Avere l'accortezza di agire nel modo giusto: la prudenza. Non si può imparare la Vita Buona se non vivendo e abitando con Gesù, facendo sì che Lui possa dimorare in te.  Lascialo ammaestrarti #Messauniversitaria
17:38
January 16, 2021
All'improvviso la Sua voce (Padre Rodrigo)
Niente, nessuno, solo il vento e tante incertezze: guardando il nuovo anno vediamo solo questo. L'unica certezza è che è tutto un po' incerto. C'è qualcosa di stabile su cui avviare questo 2021? "All'improvviso la Sua voce". Tutto cambia quando senti la Sua voce che ti dice: "Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento". Questa è l'unica voce che vale la pena ascoltare. Non dobbiamo cercare certezze dove non ci sono. Ascolta la Sua voce: è più forte del vento e più stabile di una roccia! Come affrontare il nuovo anno? Entra in quello spazio dove puoi ascoltare la Sua voce, cerca la conferma del Padre e gioca la tua partita! #paroladelladomenica
14:60
January 12, 2021
In cammino verso il cielo (Padre José)
Vita, verità, bontà, bellezza: queste sono le leggi profonde della nostra vita, sono i desideri profondi che portiamo nel cuore. Come capisci che qualcosa fa per te? Perché è vera, ti fa bene, ti piace. Ecco la stella che ti chiama a una vita vera  buona, feconda! Seguire la stella significa essere capaci di andare oltre, di non rimanere nelle piccole luci, nelle piccole cose che stanno a portata di mano e che danno una verità, una gioia, una bellezza, uno splendore, ma artificiale. Anche se sembrano a portata di mano e facili, bruciano: non bruciare la vita nelle cose superficiali! Abbi il coraggio di andare oltre! Non fermarti alla stella, arriva a Gesù: la stella, il desiderio profondo che hai nel cuore deve portarti a Gesù! E quando l'avrai trovato fermati ad adorarlo: solo così troverai la forza di cui hai bisogno per la tua vita. Segui la stella, trova Gesù, adoralo! #epifania
21:27
January 7, 2021
A modo Suo (Francesco Paolillo)
Dal modo in cui viviamo la nostra giornata dipende la riuscita della nostra vita. Anche Dio ha scelto un modo per venire al mondo: è il modo del figlio. Gesù ha vissuto la vita fino in fondo: ha vissuto come uomo e come figlio. Quando anche noi viviamo così scopriamo l'intensità e la ricchezza delle cose quotidiane. Vivere la vita fino in fondo è vivere da figli amati! #paroladelladomenica
15:57
January 4, 2021
Un nuovo anno per dire sì (Padre José)
Perché l'anno vada bene bisogna che tu dia il tuo sì al progetto di Dio e al Suo amore, che tu accolga ciò che Dio vuole fare in te senza opporre resistenza. Così la tua vita porterà frutto! Una vita feconda è una vita che si consegna al massimo. Dire di sì a Dio vuol dire anche dire di sì a prendersi cura di quel Bambino. Se quest'anno andrà bene o meno, dipenderà da queste due cose: dire di sì a Dio e prendersi cura degli altri.
15:18
January 2, 2021
Lì, dove cresce il tuo meglio (Padre José)
L'ambiente dove cresciamo può favorirci o rappresentare un ostacolo. Gesù, con un origine che sta nel cielo arriva in un" ambiente ottimale", nella Sacra Famiglia. Quanto è importante l'ambiente in cui cresciamo? Quanto sono importanti le condizioni che fanno parte dell'ambiente? Che sia con i genitori, con le sorelle, con amici o in un ambiente di lavoro quali sono queste condizioni? E come possiamo metterle in pratica?
17:53
December 29, 2020
Il regalo di Dio - padre José
Il Natale è il regalo di Dio per noi. È il regalo giusto per te! Ora lo devi aprire e scoprire che è esattamente ciò che desideravi! Hai ricevuto un messaggio di Dio e quel messaggio contiene tutta la forza e le spiegazioni di cui hai bisogno, tutto il senso della tua vita, tutte le possibilità di salvezza. Aprilo! Accoglilo!
19:19
December 25, 2020
L'imprevisto di Dio (Padre Rodrigo)
Un imprevisto ti cambia i piani, viene a rompere la continuità degli eventi, ma può anche portare novità, essere un punto di svolta. Il Natale è l'imprevisto di Dio che viene a cambiare i tuoi piani: basta solo che tu accetti! Finora siamo stati in attesa della Sua venuta, da oggi in poi Dio è in attesa della nostra risposta. Sei pronto all'imprevisto di Dio?  #paroladelladomenica
13:44
December 20, 2020
Messa universitaria - Ti do il mio "sì" - padre Josè
Che tipo di attesa è la Speranza di Giuseppe? È un'attesa attiva, è una speranza il cui compimento è nelle sue mani, gli viene donata come una promessa ma dipende dalla sua risposta: decidere se accettare o meno la sfida.  Il progetto di vita di Giuseppe viene stravolto e Dio lo chiama a mettere tutto a disposizione di un Disegno più Grande! Il senso della sua vita è donarla affinché la s salvezza si faccia presente nel mondo!  L'adempimento delle promesse di Dio dipende in gran parte dal tuo sì e dalla tua disponibilità. La speranza ci viene donata come un gioco in cui dobbiamo partecipare attivamente, la tua parte è importante! Mettiti in gioco! Riconosci la realtà che stai vivendo: la salvezza di Gesù si manifesta lì dove ti trovi! È lì che inizia la partita! Reagisci alla risposta di Dio, e quando questa manca vuol dire che il Signore si sta fidando di te! Non guardare indietro, non perdere tempo a guardare com'è stata la storia prima, hai la palla nelle tue mani, vai!! #Messauniversitaria
22:36
December 19, 2020
La sedia per il Bambino (Francesco Paolillo)
Prepara il posto per il bambino divino! Togli dal tuo cuore tutto quello che sta al centro! Via le vesti sporche, il peccato, l'attaccamento al male, i pensieri negativi, la tristezza, i dubbi, le preoccupazioni. Lui sta per venire. Dove? Nei cuori di ciascuno di noi, per sedersi al centro e per distribuire da lì tutti i suoi doni, tutte le sue benedizioni, l'abbondanza di vita. #paroladelladomenica
14:56
December 14, 2020
Messa universitaria - Salvati dalla Speranza - padre Rodrigo
Tutto riacquista un senso nuovo, tutto in questa vita diventa più bello quando guardiamo in Alto.  Credere e guardare alla Vita Eterna è uno slancio vitale che ti fa approfondire la vita.  È per il Cielo che si ama la terra, è per la Vita Eterna che custodiamo la vita, è per quel mondo invisibile che amiamo questo mondo, che ogni piccola cosa riacquista un senso nuovo.  Dunque qual è il senso di tutto? Il senso di ciò che sto vivendo? Della mia storia, delle lacrime versate e della gioia? Il libro dell'Apocalisse ci dice che il senso di tutto è racchiuso in un rotolo, in un libro..Ma chi può aprirlo? L'Agnello immolato è l'unico degno.  È lui a dare la risposta.  Vuoi trovare senso ad ogni cosa?  Guarda Gesù.  Vuoi capire il perché e il come?  Guarda Lui. #Messauniversitaria
12:31
December 12, 2020
Lo Spirito del Salvatore (Padre José)
Oggi riceviamo LA buona notizia: Gesù salva! In Gesù Dio ti custodisce perché la tua vita non vada persa. Vivi, ma ricordati di salvare con nome!  #paroladelladomenica
19:24
December 7, 2020
Salvati dalla Speranza - gioia, fedeltà e perseveranza - padre José
Cosa significa vivere nella Speranza? Una speranza senza Dio è un semplice attendere che il tempo passi, un tempo vuoto da riempire in qualche modo. La Speranza cristiana è totalmente il contrario: è attesa di un Qualcuno che io conosco, è certezza che Lui verrà a darmi Vita Nuova.  Questo ci porta a vivere uno stile molto concreto: ottimismo, fedeltà nell'impegno quotidiano, perseveranza. La Speranza è aspettare una Vittoria che già c'è, ma di cui aspettiamo la manifestazione. È piena di adrenalina, piena di gioia! Dobbiamo arrivare alla fine della partita con questa certezza, che al termine si manifesterà a pieno la Vittoria. #Messauniversitaria
22:26
December 7, 2020
Il sole sta per sorgere - Francesco Paolillo
Cos'è una crisi? Cosa comporta? In ogni crisi ci sono degli elementi ricorrenti: c'è un passaggio drastico da uno stato all'altro ed è preceduto da segni. Anche la Speranza di nutre di segni! Maria è il segno di Speranza. E lo è perché rappresenta la donna della crisi, perché ha introdotto nel mondo la crisi più grande: il passaggio dalle tenebre all'inizio di un Nuovo Giorno.  Il «Si» di Maria è il segno che ha squarciato i cieli e ha fatto scendere sulla terra la Speranza. Ne è la causa, ne è la madre.  È segno che il Signore vuole farsi presente della tua vita. È tempo di vivere all'altezza della Speranza, quella della Vita Nuova! #Messauniversitaria
15:30
December 5, 2020
Guarda il sole (Padre Rodrigo)
L'avvento non è l'attesa di benedizioni, ma l'attesa di una persona. Il suo nome è Gesù, che significa "Dio salva". È da Lui che arrivano tutte le benedizioni. #paroladelladomenica
16:44
November 30, 2020
L'eredità del Re (Francesco Paolillo)
L'eredità definisce e forma quello che siamo. C'è un'eredità per noi e Cristo vuole donarla a tutti quelli che la desiderano, è un'eredità spirituale: è la vita nuova, una vita piena e traboccante. #paroladelladomenica
15:48
November 23, 2020
Salvati dalla Speranza - Io Confido in Te (Padre José)
Cosa vuol dire speranza? Sperare è un qualcosa che va oltre l'aspettare, che sorpassa l'attesa. Aspettare vuol dire far passare il tempo mentre arriva qualcosa, senza nessuna pretesa o forte desiderio.  Nell'attesa, invece, sono personalmente coinvolto, sto aspettando con un'attenzione positiva. Ma al Speranza dice ancora qualcosa in più: è attendere vigile qualcosa che già c'è, ma di cui aspetto il suo compimento.  Dio ha già acquistato in Gesù la Pienezza della nostra Vita: Gioia senza fine nella Sua Presenza. Lui ha versato tutto il suo Amore nei nostri cuore con lo Spirito Santo.  La Speranza è qualcuno che dalla Vetta mi lancia la corda e tutto quello che io devo fare è agganciare bene e tenere duro. A volte farà male, ma so Chi mi sta sollevando verso l'alto.  Quella corda è la fede, quell'aggancio è l'Amore di Dio che mi solleva. Gesù, io confido in Te. Gesù, io spero in Te. #Messauniversitaria
18:06
November 21, 2020
Talent Show
Ognuno di noi è chiamato ad illuminare con la stessa luce di Gesù, ma nel modo in cui solo tu sai fare e nel posto in cui solo tu puoi arrivare! C'è un angolo del mondo che ha bisogno di quella lampadina che solo tu puoi essere! Accenditi, illumina e porta la luce di Cristo! #paroladelladomenica
19:35
November 16, 2020
Playmakers - San Giuseppe Moscati
Cos'è l'istinto di donazione? È un qualcosa che nasce da un desiderio profondo.  C'è stato in Gesù, c'è stato nei Santi, c'è in te.  È tempo di rispondere, di reagire, uscire, di dare se stessi! Come farlo crescere?  •Guardando Gesù e imitandolo: «Il Figlio dell'Uomo è venuto per servire e dare la vita.» Il Figlio che vive in costante donazione.  •Sfrutta le occasioni che hai. Cosa posso fare nel mio studio? Con la mia famiglia? Con i miei amici? Io ci sono. Posso. Io mi offro. #Messauniversitaria
21:12
November 14, 2020
Cristiani Svegli
Un cristiano sveglio è colui che vive la fede con la forza dello Spirito Santo! Riempi la tua vita, le tue preghiere, i tuoi gesti con l'unzione dello Spirito Santo: solo così avrai una fede viva e ardente! Come puoi fare per mantenere la tua fede sveglia? Scoprilo qui! #paroladelladomenica
17:47
November 9, 2020
Playmakers - Edith Stein
Qual è il punto di forza dei santi? La vera scienza, il vero segreto è la Croce! La Croce di Cristo è Fonte di Vita, il punto verso il quale converge tuta la nostra esistenza: è lì che dobbiamo farla passare! La croce è potenza di Dio, ti guarisca, ti libera, ti salva, ti perdona. Quando senti un peso dentro, quando soffri, guarda la Croce. Il rischio è pensare che santità equivalga a  benessere, a volte non è così: unisci il dolore a Gesù. Unisciti al sacrificio della croce, da qui viene la vita, da qui viene la forza. È tutto qui.
21:59
November 7, 2020
La Melodia nella Sinfonia
Ogni santo esprime una melodia diversa nella sinfonia di Dio. Qual è la tua melodia? Dio l'ha sognata, il mondo la sta aspettando!
14:23
November 4, 2020
Dipendenza Salutare
Accogli Gesù nella tua vita: tutti i giorni, in tutte le ossa del tuo corpo! Se stai in comunione con Lui saprai come amare in ogni momento.
15:49
November 4, 2020
Il Credito Per Dio
Quando ti fidi di Dio Padre sperimenti due cose: che Lui può risolvere tutto e che vuole donarti vita in abbondanza. Che aspetti allora?! Dai credito a Dio!
12:52
November 4, 2020
Playmakers - San John Henry Newman
Come può la vita dei grandi santi guidare e illuminare la nostra?
17:18
November 4, 2020
Playmakers - San Filippo Neri
Come può la vita dei grandi santi guidare e illuminare la nostra?
24:37
November 4, 2020